Potenza e provincia: Controlli a tappeto dei Carabinieri in tutta la provincia. Dieci persone denunciate all’Autorità Giudiziaria.

Il Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, attraverso le sua articolazioni dipendenti, sta svolgendo mirate attività di controllo del territorio nei numerosi comuni potentini e lungo le principali arterie di comunicazione.

Nel dettaglio, in ragione delle diverse infrazioni accertate, i Carabinieri dei rispettivi Comandi Stazione e di Compagnia, hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria 10 persone, responsabili di violazioni di carattere penale in materia di armi, sostanze stupefacenti e circolazione stradale.

In particolare, a:

  • Atella, un 20enne del venosino, che, si aggirava nel centro abitato, per aver violato il divieto di ritorno in quel comune;
  • Barile, un 31enne del luogo, che, durante un controllo alla circolazione stradale, circolava a bordo di un motociclo privo della targhetta identificativa del telaio, perché rimossa, rifiutandosi, contestualmente, di sottoporsi ad accertamento del tasso alcolemico. Allo stesso è stato ritirato il documento di guida;
  • Palazzo San Gervasio, un 67enne del posto, il quale, sottoposto a perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso, di 212 cartucce per fucile calibro 12, non denunciate e quindi sottoposte a sequestro, nonostante il preesistente divieto di detenzione armi, munizioni e materiale esplodente;
  • Potenza:

. un 64enne della zona, il quale, a seguito di controllo alla circolazione stradale, è risultato privo della patente di guida perché revocata, con recidiva;

. due 26enni ed un 48enne, tutti del posto, che, a seguito di controllo alla circolazione stradale, sottoposti ad accertamento tramite apparecchio “etilometro”, sono risultati avere un tasso alcolemico superiore al valore consentito. A tutti loro è stato ritirato il documento di guida;

. un 25enne, residente, che, a seguito di controllo alla circolazione stradale, è risultato privo della patente di guida perché revocata, con recidiva e, sottoposto ad accertamento tramite apparecchio “etilometro”, è stato sorpreso con un tasso alcolemico superiore al valore consentito.

Inoltre, sottoposto a perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di circa 1 grammo di “marijuana”, sequestrata. Allo stesso è stato ritirato il documento di guida;

  • Rapolla, un 21enne del luogo, il quale, sottoposto a perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso, senza giustificato motivo, di un coltello di genere proibito, sottoposto a sequestro;
  • Tolve, un 67enne del posto, che, a seguito di un controllo domiciliare delle armi regolarmente detenute, è stato trovato in possesso di 11 cartucce per fucile calibro 16, non denunciate, e di un fucile da caccia calibro 16, regolarmente detenuto, trasferito da una abitazione ad un’altra, senza la prevista comunicazione all’Autorità di P.S.. L’arma e le munizioni sono state sottoposte a sequestro.

Sono state, inoltre, segnalate alla Prefettura di Potenza, per uso personale di stupefacenti, 5 persone residenti ad Atella, Barile, Genzano di Lucania, Potenza e Tito (PZ), sorprese in possesso, complessivamente, di 8 grammi circa tra “eroina”, “hashish” e “marijuana”, sottoposti a sequestro.

I risultati operativi conseguiti evidenziano come, in tale ottica, occorra attuare specifiche misure, in chiave preventiva, che possano contrastare efficacemente e tempestivamente indebite condotte nell’ambito della circolazione stradale, tali da poter arrecare nocumento anche a terzi, motivo per cui i Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza sempre più stanno presidiando, mediante appositi servizi d’istituto, lungo la rete viaria, gli incroci e i più significativi punti di snodo stradale.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*