PRESENZA LUCANA A TARANTO: ARTIGIANATO E MUSICA – ORGANOLOGIA E MUSICA MEDIEVALE

Dopo la tesi di laurea sul Teatro dal titolo “Da Stanislavskij a Strasberg”, presentata, con successo, da Axel Caponio, continuano I Venerdì Culturali di Presenza Lucana con la cartella “Artigianato e musica”, dall’intestazione “Organologia e Musica Medievale” presentata da Fabio Anti, professore e artigiano. Il relatore, grande appassionato di musica medievale, si occupa oltre che di musica anche di ricostruzione di strumenti musicali basando il suo lavoro sulla ricerca e confronto tra le disparate fonti iconografiche come miniature, affreschi, arazzi, pitture e sculture di ogni genere. La progettazione di strumenti musicali del relatore, grazie alle sue conoscenze fisico-acustiche, è sempre più precisa e si avvale, soprattutto, di tecniche di falegnameria moderne.

Fabio Anti è un musicista eclettico e poliedrico. 

  • Controtenore. Diplomato in Organo e Composizione organistica presso il Conservatorio N. Rota di Monopoli (BA) nel 2007 col M° Graziano Semeraro.
  • Ha frequentato la classe di Musica Vocale da Camera del Maestro Toni Florio presso il Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli tra il 2012 e il 2014.
  • Si è poi iscritto al Triennio di Clavicembalo e tastiere storiche presso il Conservatorio di Monopoli.

Molto apprezzata è la sua ricerca e trascrizione, in edizione critica di musica in genere partendo dalle fonti, in altre parole i codici stessi, nel caso della medievale o di ogni altra forma di scrittura per i secoli posteriori. La trascrizione poi procede con approfondito studio, soprattutto della scrittura nello specifico, che com’è noto, non era standard.

Infine la trascrizione vera e propria infinitamente ripensata fino a raggiungere un risultato coerente e soddisfacente

Ha fondato e dirige La Vaga Harmonia, Odor Rosae Chorus. Ha al suo attivo centinaia di concerti.

Amante della Basilicata che frequenta, spesso, sia per attività concertistiche e sia per turismo.

L’incontro si svolgerà Venerdì 18 Ottobre, con inizio alle ore 18.00, presso la sede di Presenza Lucana in Via Veneto 106/A, con libero ingresso.  

Art. Michele Santoro 

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*