Antonio Rondinone intervista Willie Peyote

Willie è equidistante da trap e indie. Rapper ma libero dalle vuote rime droga-soldi-moda dei trapper. Cantautore ma capace di alzare la testa dal proprio ombelico che incatena gli indie. – Corriere della Sera

Willie Peyote è così come lo senti negli album: senza filtri, schietto, divertente. – Repubblica

Tra i rapper che riesce a mettere d’accordo sia i puristi dell’hip hop che gli amanti della canzone italiana d’autore – Rollingstone.it

Un artista che denuncia sì tutto ciò che gli pare ma con estremo acume e con estrema intelligenza. – Agi

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*