TRIO BOBO – Il Ghetto

“Ghetto” è il primo singolo tratto da “Sensurround”, il nuovo album del Trio Bobo in uscita il 18 ottobre per Decca Records.

“Il ghetto” dichiarano i componenti del Trio Bobo “è un argomento vecchio ma sempre attuale. Ne parlava anche Elvis negli anni ’70 e ne parlano gli attuali rapper e trapper, anche quelli che non provengono da nessun ghetto. In Italia e nel mondo ci sono alcuni imbecilli che ricoprono ruoli di potere e sono infastiditi dalle persone di culture e popoli diversi dalla loro. Per stare tranquilli metterebbero tutti in un ghetto. Noi del trio e anche Varijashree siamo contrari a tutti i ghetti e lo cantiamo insieme in questa allegra canzoncina”. 

“Sensurround” è il nome di un sistema sonoro per il cinema brevettato negli anni 70 dalla Universal, il cui effetto era quello di “circondare” gli spettatori con le basse frequenze, rendendo la visione del film molto più intensa e reale. “Sensurround” è il titolo del terzo album del Trio Bobo, in uscita a ottobre 2019, dopo “Trio Bobo” (2005) e “Pepper Games” (2016): un lavoro che punta a mettere definitivamente a fuoco lo stile peculiare e i concetti che dal 2002 FasoChristian Meyer e Alessio Menconi cercano di portare avanti ovvero “musica  ben composta e registrata live da uomini in carne ed ossa come si faceva negli anni “70”.

Se il Trio Bobo è la somma di tre anime il cui risultato è, come si suol dire, maggiore del valore delle singole parti, “Sensurround” vuole essere l’album che riassume tutte le influenze musicali che formano il DNA del Trio: jazz, rock, blues, progressive, funk e anche un po’ di discomusic, il tutto condito con spezie estratte da ritmi africani. I tre musicisti danno vita a un’esperienza sonora intensa, coinvolgente e divertente, dal vivo come in studio: la differenza tra le due situazioni, nel loro caso, è labile e consta soprattutto dei siparietti esilaranti che caratterizzano le performance sul palco (del resto la loro musica “sorride” anche nella sua versione registrata).
Il Trio Bobo è colore, varietà e amore totale per la musica: gli strumenti dialogano, giocano e creano un ibrido caldo e vitale. Sensurround è un album pieno di composizioni diverse e amore totale per la musica: gli strumenti dialogano, giocano e creano un ibrido caldo e vitale, sorretto da una tecnica eccellente e mai ostentata.

In alcuni brani sono presenti ospiti d’eccezione: Stefano Bollani, la straordinaria cantante/flautista indiana Varijashree Venugopal, i percussionisti Alex Pacho Rossi e Matteo Scarpettini che danno ancora più sapore alla ricetta del Trio. Una ricetta che nasce europea, ma che da sempre guarda verso l’Africa e l’Asia, ovvero la culla dell’umanità e la terra in cui nasce il sole. Il limpido ed avvolgente suono è stato registrato con i migliori sound engineer italiani: Foffo Bianchi (da anni guida spirituale del Trio), Andrea “Pelle” Pellegrini, Gianluca Guidetti, Tommaso Bianchi.

 

https://www.instagram.com/trio_bobo/

https://www.facebook.com/triobobo/

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*