“Sassi d’autore” di Stefano Furlani in mostra a Matera

Le opere realizzate con ciottoli marini saranno esposte dal 27 settembre al 2 ottobre 

Le creazioni di Stefano Furlani, a cinque anni dalla prima esposizione a Matera, tornano in città nell’anno in cui la stessa è Capitale europea della Cultura. La mostra “Sassi d’autore” sarà allestita nella Chiesetta sconsacrata “Malvini Malvezzi” di Palazzo Gattini, dove potrà essere visitata ad ingresso libero da venerdì 27 settembre a martedì 2 ottobre. In occasione dell’inaugurazione è in programma un “aperi-arte” con l’artista alle ore 19:00, durante il quale Furlani racconterà le origini di questo suo particolare talento, scoperto per caso sul lettino da mare di una spiaggia dell’Adriatico.

Furlani, artigiano restauratore di Fano, nelle Marche, ha infatti cominciato per gioco a creare dei quadri con i ciottoli, scoprendo così una speciale dote per questa particolare forma d’arte, diventata una vera e propria passione, che lo ha portato ad esporre in tutta Italia, ma anche in Europa e in America, e a consegnare alcune sue opere a personaggi famosi come Buffon e Venditti.

“Partendo dal sasso ispiratore – racconta l’artista – pian piano posiziono tutti gli altri fino a dare forma alla creazione che ho in mente. A questo punto, incollo i sassi uno ad uno sul fondo in legno verniciato preparato in precedenza. Infine do brillantezza ai sassi, esaltandone la colorazione originale con una finitura trasparente”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nella suggestiva cornice della chiesetta in via Muro troveranno posto diverse opere che Stefano ha realizzato negli anni con sempre maggiore maestria e precisione nei dettagli, tra cui, solo per citarne alcune, quelle che riproducono noti quadri come “L’urlo di Munch”, ed altre ispirate a personaggi famosi come Elvis Presley e Marilyn Monroe; opere così particolari da attirare l’attenzione del celebre tabloid britannico Sun, che ha dedicato ai quadri di Furlani uno spazio sia sull’edizione online che su quella cartacea.

L’idea di portare i “sassi nei sassi”, risale al 2014, quando l’event manager lucana Ilenia Orlando propose una prima personale dell’artista, nell’anno in cui Matera fu proclamata Capitale Europea della Cultura 2019. “La scelta della location non è stata casuale – spiega Orlando, curatrice della mostra con la collaborazione di Ernestina Muscò – ma dettata dal curioso legame che intercorre tra la materia prima utilizzata dall’artista e la denominazione di Matera come Città dei Sassi. ”.

La mostra “Sassi d’autore” è organizzata dall’associazione culturale Art Factory di Marconia con il patrocinio dei Comuni di Matera e di Pisticci e con il contributo del Comune di Fano e dell’Ente carnevalesca “Carnevale di Fano”. Main sponsor dell’iniziativa è “Action Giromari – Soluzioni originali”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*