METASIRIS: “Auspichiamo che l’edizione 2020 del Capodanno Rai non alzerà semplicemente il sipario sull’anno che verrà”

La nostra speranza è che il grande spettacolo punterà un riflettore destinato a non spegnersi mai più, con il passare degli anni, sulla zona del Metapontino/Pollino in Basilicata.

Siamo il comitato civico Meta Siris, un’associazione civica assolutamente apartitica, che da tempo si batte al fianco dei cittadini per ospitare il Capodanno RAI in un territorio che offre le migliori garanzie di successo a livello di ricettività e logistica.

Ma non solo.

È sicuramente vero che il metapontino è l’area più turisticamente sviluppata della Regione, concentrando circa la metà di tutti i posti letto disponibili in Basilicata. Ed è indubbio che la fascia ionica contigua con l’area del pollino è in grado di offrire all’organizzazione non solo i piazzali, i parcheggi e tutta l’eccellenza logistica del caso, ma anche quei formidabili collegamenti che la rendono un ponte fra tre Regioni: Basilicata, appunto, e poi Puglia e Calabria.

Il nostro orizzonte non si spegne però con le luci della festa.

La nostra ambizione è di costruire sull’imprenditorialità presente sul territorio, creando un effetto-traino in grado di assicurare alla zona, così come alle regioni interne che soffrono di spopolamento e di scarse opportunità economiche, un futuro da celebrare nel medio come nel lungo periodo.

Pensiamo ai giovani, alle opportunità di crescita e lavoro, soprattutto nella cultura e nella bellezza. Pensiamo al riscatto di questo Sud che si vuole rimboccare le maniche. 

Pensiamo agli anni che verranno.

Cordialmente,

Per il Comitato “MetaSiris”

Avv. Vincenzo Montagna

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*