Assessore Rosa su stagione concorsuale Arpab

“Una volta accertato il reale fabbisogno dell’Agenzia ci riuniremo nuovamente, lunedì 16 settembre, per mettere a punto il cronoprogramma delle assunzioni”

“Si è tenuta oggi la prima riunione con i sindacati per concertare un cronoprogramma che porterà in tempi brevi alla fase concorsuale dell’Arpab”. Lo annuncia l’assessore all’Ambiente, Gianni Rosa, dopo l’incontro di oggi dedicato al tema che si è svolto nella sala Bramea del dipartimento regionale. L’iniziativa ha visto la partecipazione del Capo dell’Ufficio di Gabinetto del Presidente della Giunta regionale, Fabrizio Grauso, del Direttore del dipartimento Ambiente ed Energia, Michele Busciolano, di una delegazione Arpab con a capo il Direttore generale Edmondo Iannicelli, e le rappresentanze regionali di Cgil, con Angelo Summa, Cisl, con Enrico Gambardella e Pasquale Locantore, Uil, con Carmine Vaccaro, Fials, con Giuseppe Costanzo, e Ugl, con Giovanni Tancredi.

“Il clima della riunione – aggiunge l’assessore Rosa – è stato molto positivo soprattutto in considerazione della volontà di tutte le parti di superare la fase transitoria dei contratti in somministrazione e di traghettare l’Agenzia verso una fase 2.0 in cui attraverso concorsi pubblici si possa fornire all’Arpab una struttura definitiva. L’Arpab ha come fine istituzionale quello dei controlli e deve essere messa in grado di portarlo a compimento. Una volta accertato il reale fabbisogno dell’Agenzia ci riuniremo nuovamente, lunedì 16 settembre, per mettere a punto il cronoprogramma delle assunzioni. Il cambiamento del Governo Bardi, come ha ricordato il dott. Grauso durante la riunione, parte proprio dalla volontà di ristabilire l’accesso al pubblico impiego attraverso i concorsi, che da decenni non si espletano più in Basilicata. L’Arpab – conclude – sarà il banco di prova”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*