Parco delle Stelle: Iannotti soddisfatto e fiducioso

a cura di “Parco delle Stelle” Trecchina (PZ)

Afferma di essere «estremamente soddisfatto per quanto fatto sinora, per il lavoro svolto e per gli obiettivi raggiunti, anche in termini di presenze nel macro-attrattore», il sindaco di Trecchina Ludovico Iannotti, sottolineando altresì di ritenersi «fiducioso per lo sviluppo e la valorizzazione del parco nel prossimo futuro e per gli anni a venire». E, pertanto, pur senza scendere in polemica con chi, soprattutto sui social, prova a mettere in discussione i numeri registrati per quanto riguarda gli ingressi al Parco delle Stelle di Trecchina di turisti e visitatori nei primi due mesi e poco più di attività, o addirittura la validità del progetto stesso di macro-attrattore, Iannotti non si lascia sfuggire l’occasione per rispedire le accuse al mittente e lanciare una stoccata a quelli che bolla come «detrattori da tastiera, peraltro poco o nient’affatto informati e mossi solo da ragioni politiche e comunque strumentali, che nulla hanno a che vedere con i complimenti e le continue attestazioni di merito ricevute dai gestori della struttura e dagli amministratori locali nelle settimane scorse per la realizzazione di un parco divertimenti innovativo, all’avanguardia e forse unico nel suo genere, per la particolarissima collocazione geografica in cui si trova». «Insinuazioni», per giunta, e «previsioni negative che vengono continuamente smentite dai fatti e dalla realtà». Convinto delle sue argomentazioni, il primo cittadino del borgo trecchinese ribadisce con fermezza: «Al netto di piccoli problemi di comunicazione e di alcune difficoltà di organizzazione, registrate esclusivamente a ridosso dell’inaugurazione del Parco delle Stelle, per i tempi strettissimi e contingentati in concomitanza con l’inizio della stagione estiva e con il periodo di massima presenza turistica nel nostro comune e nel nostro territorio, il riscontro che abbiamo ottenuto dagli operatori, dai nostri concittadini e dai tantissimi visitatori accolti è stato più che positivo, ottimo. La struttura funziona bene e i numeri a nostra disposizione sono più che confortanti, in linea con le aspettative iniziali e con un trend in continua crescita: a Ferragosto ci sono stati più di 1.000 ingressi , ma, soprattutto, dai video amatoriali postati in rete su decine di account privati, dai commenti che raccogliamo all’uscita, si evince la gratificazione di chi, parlando del nostro macro-attrattore, è felice di esserci stato ed ha intenzione di ritornarci. Questo passaparola spontaneo è importantissimo e costituisce sicuramente la nostra migliore forma di pubblicità, rappresenta per noi un validissimo biglietto da visita e ci consente di essere ottimisti per i prossimi mesi e per la programmazione che sarà necessaria per le stagioni future». Consapevole di essere solo «al giro di boa», il primo cittadino di Trecchina rimanda ad ottobre, quando si sarà conclusa anche la famosa e frequentatissima “Sagra della castagna”, il resoconto finale, ma, precisa, «se gli utenti stanno apprezzando quanto realizzato, le cose non potranno che andare bene, e meglio: ritengo che questo sia il prerequisito essenziale per la buona riuscita della nostra iniziativa e per una migliore continuazione». In conclusione, Iannotti evidenzia gli effetti positivi, nel senso di benefica ricaduta economica, sulle attività produttive e commerciali che insistono in paese e nei municipi viciniori al parco: «il tessuto economico della nostra comunità ha tratto di certo grande giovamento dall’apertura del macro-attrattore, stando ai segnali che ci vengono confermati ogni giorno dagli operatori del settore turistico e alberghiero per richieste e prenotazioni».

Tutte le informazioni sul “Parco delle Stelle”, aperto tutti i giorni dalle 10 alle 19, sono disponibili sui nostri account social, sul nostro gruppo Whatsapp al numero 3899923271 e sul sito internet www.parcodellestelletrecchina.it 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*