La musica dei Terraròss a Sarconi per la Sagra del Fagiolo

Domenica 18 agosto i suonatori e menestrelli della bassa Murgia, con il loro esilarante show, saranno i protagonisti della 38^ edizione della Sagra del fagiolo Igp di Sarconi (Pz), con un caratteristico concerto-spettacolo fatto di tarantelle, pizziche e tammuriate, che rende omaggio alla tradizione pugliese, coinvolgendo, intrattenendo e divertendo i presenti.

Tra stand che proporranno numerose pietanze a base di fagiolo, artisti di strada e animazione si esibiranno Dominique Antonacci in voce e alle percussioni, Giuseppe De Santo in voce, alla chitarra e all’armonica a bocca, Anna Rita Di Leo in voce e al tamburello, Stefano Pepe al bidonbasso, Vito Gentile alla fisarmonica, Nicola Mandorino al mandolino, Carlo Porfido al violino e Ciccio Raguso in voce e al tamburello. Loro eseguiranno i brani più apprezzati della discografia dei Terraròss come “Apulia”, “Ze Vecinze”, “ILVA” e altri ancora, ma anche le canzoni della tradizione popolare meridionale, riproposte con la simpatia e l’ilarità che contraddistingue il gruppo. Insieme a loro ci saranno anche le ballerine ufficiali di questa formazione, Caterina Totaro, Miriana Gentile e Ornella Cavallo. Il tutto inoltre sarà condito con sketch e gags che rendono lo spettacolo davvero coinvolgente.

Musicalmente abbiamo scelto di proporre anche qualcosa di nostro – ha affermato Giuseppe De Santo, fondatore del gruppo, insieme ad Antonacci – affrontando argomenti attuali sempre in chiave popolare e tradizionale. Dall’aspetto sociale, trattato in chiave ironica, a la storia di emigranti o di briganti, molte delle nostre canzoni trattano richiamano ciò che accade ai giorni nostri”.

Il gruppo Terraròss si è formato come un progetto di ricerca, atto a riscoprire e valorizzare la cultura di un tempo. Nel 2006 infatti Dominique Antonacci e Giuseppe De Santo, entrambi già musicisti, residenti a Roma per lavoro, hanno iniziato a suonare insieme con l’intento che attraverso la musica ci si riuscisse ad avvicinare maggiormente alle nostre più profonde tradizioni. 

Abbiamo fatto delle ricerche nei nostri paesi, abbiamo trovato persone che cantavano, che conoscevano i canti tradizionali, che si cantavano in campagna. Non è stato facile, perché chi ha vissuto quei periodi, ormai è datato e quindi, in molti casi, non se le ricordano neanche più”.

Dopo tanti anni di attività, dopo essersi esibiti non solo in tutta Italia, ma anche in molte nazioni dell’Europa, in Russia e persino in Australia, i Terraròss sono riconosciuti come ambasciatori della tradizione meridionale.

Live Terraròss – Piazza Aldo Moro – Sarconi

Info: www.terraross.it 

Inizio spettacolo: 22:00

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*