Merra: “49 milioni di euro per messa in sicurezza Tirrena Inferiore”

Quasi 49 milioni di euro, per interventi di messa in sicurezza di una strada statale importante come la 18 “Tirrena Inferiore”, nel tratto lucano che interessa Maratea (Potenza): un sostanzioso finanziamento che potrà essere avviato grazie alla sinergia tra governo centrale e governo locale. I fondi saranno utilizzati per lavori di costruzione nei tratti di variante in galleria, per l’eliminazione del pericolo di caduta massi nelle località di Acquafredda e Cersuta, in territorio di Maratea. “La rimodulazione del contratto di programma Anas è stata approvata con una recente delibera del Cipe, che per quanto riguarda la Basilicata interessa in particolare la strada statale 18 detta Tirrena Inferiore: tre stralci, per un totale di quasi 49 milioni di euro”, evidenzia l’assessore regionale alle Infrastrutture, Donatella Merra. “Nell’ultimo osservatorio da me convocato e che si è tenuto in Dipartimento – spiega l’esponente della giunta Bardi – l’Anas ci aveva riferito che il provveditorato alle Opere pubbliche aveva dato il parere positivo ai progetti esecutivi riguardanti la strada statale Tirrena Inferiore. Insieme alla Lega siamo intervenuti a livello centrale, affinché si desse seguito quanto prima agli ultimi passaggi necessari a dare il via all’approvazione della rimodulazione dell’investimento. Così è stato, ed oggi abbiamo la possibilità di dar seguito, a stretto giro – dice ancora – alla fase delle gare e all’inizio delle opere di messa in sicurezza. Quando si tratta di garantire servizi ai cittadini, bisogna essere sempre capaci – conclude Merra – di dare risposte nel minor tempo possibile alle istanze che provengono dal basso”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*