RISCHIO IDROGEOLOGICO, 11 MLN PER MARINA DI GINOSA: ADEGUAMENTO ARGINI E MESSA IN SICUREZZA

È pari a circa 11 milioni di euro l’importo dei lavori previsti della progettazione oggetto di finanziamento dalla Regione Puglia per gli interventi di mitigazione del rischio idraulico nell’abitato di Marina di Ginosa. La Giunta regionale ha preso atto del primo stralcio di interventi contro il dissesto idrogeologico per la Regione Puglia a valere sulle disponibilità del “Fondo per la progettazione degli interventi contro il dissesto idrogeologico”.
Dopo essersi dotata del primo studio idrogeologico e geologico nel 2017, l’Amministrazione Comunale a maggio 2018 ha trasmesso dodici progetti relativi a interventi per contrastare il dissesto idrogeologico a Ginosa e Marina di Ginosa inseriti nella piattaforma ReNDiS ISPRA (Repertorio Nazionale degli interventi per la Difesa del Suolo).
L’obiettivo degli interventi è quello di contrastare e ridurre gli effetti delle alluvioni dovute ai bacini del fiume Bradano, da una parte, e alla incapacità di trasporto da parte dell’idrografia locale, dall’altra.
In particolare, è stata prevista la realizzazione di un rilevato arginale (corredato da un canale ed una strada laterale) di lunghezza pari a circa 7 km in posizione intermedia tra la parte originaria dell’alveo del fiume Bradano ed il torrente Galaso, nonchè la realizzazione di una cassa di espansione e adeguamenti in quota degli argini esistenti su diversi collettori.
Accanto a tali interventi principali, saranno contemplati anche degli interventi “secondari” di adeguamento dei rilevati arginali esistenti su altri canali di bonifica, che non risultano in grado di contenere i volumi di piena.
L’adeguamento dei rilevati arginali dei canali consiste essenzialmente nell’innalzamento delle quote arginali dei canali esistenti.
Più in dettaglio, si prevede di realizzare dei muri in cemento armato, le cui armature dovranno essere innestate a quelle esistenti.
<<Dopo i quasi 3 milioni stanziati per via Matrice a Ginosa per la mitigazione del rischio idrogeologico, arriva questa importante finanziamento per la progettazione prevista per Marina di Ginosa – ha dichiarato il Sindaco Vito Parisi – testimonia da una parte l’efficacia delle progettazioni presentate, dall’altra la giusta attenzione a livello istituzionale,frutto della sinergia instauratasi su tutti i livelli.
A seguito del confronto con l’Autorità di Bacino avvenuto nei mesi scorsi per la riperimetrazione del PAI (Piano di Assetto Idrogeologico) a Marina di Ginosa, inoltre, è in fase di definizione il passaggio dall’alta a media pericolosità in alcune zone. L’attuazione di questi interventi, abbasserà sensibilmente il rischio idraulico medio su tutto il nostro territorio.
La mitigazione del rischio idrogeologico rientra nell’agenda politica dell’Amministrazione. Un tema estremamente sensibile, trascurato negli anni addietro, ma da cui dipende l’incolumità dei cittadini. Continuiamo a lavorare per recuperare il tempo già perso>>.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*