Scuola del Cinema a Matera, Quarto (Bp): “Un sogno che si avvera”

“La Scuola del Cinema a Matera è un sogno che si avvera grazie all’iniziativa del presidente Bardi”.  Così, in una nota,  il capogruppo di “Basilicata Positiva Bardi presidente” , Piergiorgio Quarto. “Il suggestivo e magico paesaggio dei sassi – continua   il consigliere regionale   – scenografia di tanti film della storia del cinema mondiale, vedi ‘The Passion’ di Gibson e il prossimo ‘James Bond’, rappresenta la location ideale per far nascere una scuola di  regia e recitazione cinematografica, una proposta importante, volano di un’ulteriore ascesa culturale per la città di Matera. Molti i riflessi positivi di un tale progetto, con ampia ricaduta sul territorio regionale  e sull’intero Mezzogiorno. In primis da valutare l’importanza di far confluire in città tanti giovani da ogni parte d’Italia e d’Europa, desiderosi di  confrontare le proprie origini e matrici etnico-culturali con altre realtà lontane e diverse. Altro aspetto di non secondaria importanza da valutare – evidenzia Quarto – sono i consequenziali notevoli benefici arrecati all’economia cittadina. Diventa importante adesso garantire all’ intera operazione tempi brevi , superando le pastoie burocratiche ancorate spesso a deprimenti lungaggini operative. Occorre quindi realizzare da subito una piena sinergia tra ministeri, Regione e Comune di Matera per dare il via  al piano realizzativo. La Basilicata anche con questa idea ha deciso di rimettersi in moto, di intraprendere un nuovo corso, dove nulla e’ precluso, in una logica di “idem sentire”, dove al primo posto ci sono gli interessi di tutti i cittadini. La scuola sarà allocata presso l’edificio dell’ ex Scuola Media Alessandro Volta. Occorre – sostiene Quarto – investire sulla cultura per creare lavoro sul territorio. Matera con le sue competenze, il suo brand e’ il luogo ideale per formare delle professionalità di livello, una vera industria dove si raggiunge il perfetto connubio tra cultura e lavoro. Quindi – conclude Quarto – dobbiamo sostenere il presidente Bardi, riponendo massima fiducia nel suo operato  per porre finalmente le basi di una rinascita della nostra regione”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*