Premio Letterario Nazionale “I Sassi” Matera: il 31 luglio scadenza presentazione opere

La manifestazione della seconda edizione del “Premio Iolanda”, riconoscimento letterario assegnato al miglior libro di cucina e ricette, che si è tenuta a Tricase (Lecce), è stata l’occasione per fare il punto sulla prima edizione del Premio Letterario Nazionale “I Sassi” Matera. A due settimane dalla scadenza (31 luglio) per la presentazione delle opere, che sono già numerose, il Premio – ideato dalla Presidente Confartigianato Matera Rosa Gentile e dalla dott.ssa Vera Slepoj, fondatrici – verrà assegnato a un’opera di narrativa italiana pubblicata per la prima volta in volume cartaceo nel periodo dal 30 giugno 2018 al 15 giugno 2019.

A Tricase Vera Slepoj (che insieme a Davide Paolini ) è stata presidente dello “Iolanda”, pensato per gli scrittori e a tutti coloro che, attraverso la pubblicazione di un libro, si impegnano a promuovere i valori legati al mondo e alla tradizione culinaria italiana che si fa patrimonio condiviso attraverso un libro, ha rinnovato la missione: valorizzare la grande tradizione della cucina italiana e celebrare quel rituale – la preparazione del cibo – che si tramanda di generazione in generazione. La scrittrice Leda Vigliardi Paravia, con il libro “A Tavola con gli Amici” è stata la vincitrice.

La cerimonia è stata seguita da Rosa Gentile che sottolinea la grande novità culturale: per la prima volta una città ricca di storia e tradizione culturale come Matera si lega ad un concorso letterario che vuole celebrare il meglio della letteratura italiana contemporanea. Matera nasce già senza tempo, scrive e riscrive la storia, le pietre ne conservano la memoria letteraria che non è solo libri ma narrazione, epica sociale, morte e rinascita di un popolo.

Questo Premio vuole essere un tributo ad una città ricca di storia e di cultura come Matera, non a caso scelta come Capitale Europea della Cultura 2019 – afferma Vera Slepoj, presidente del Premio –Prima di oggi, non esisteva un premio letterario nazionale di letteratura e narrativa legato alla “Città dei Sassi”, e in un momento storico nel quale Matera è al centro della cultura a livello internazionale, è stato naturale pensare in sinergia con le istituzioni locali ad un riconoscimento che la celebri. Il premio nasce dalla casualità, ma al tempo stesso dalla consapevolezza del fatto che fosse importante dare vita a un evento culturale che non c’era e che meritava proprio quest’anno di nascere, coinvolgendo figure di alto prestigio”.

La terna, per la prima edizione, verrà indicata entro il 10 Agosto 2019 da una giuria che vede come Presidente Gianarturo Ferrari e come Presidente Onorario Raffaele La Capria. A giudicare le opere letterarie saranno personalità ed eccellenze italiane legate al mondo della cultura come Gaetano Cappelli, Antonio Bertone, Antonio D’Orrico, Marina Valensise, Lorenzo Capellini, Sergio Scapagnini, Nadia Terranova, Mario Desiati, Roberto Pazzi, Alberto Sinigaglia.
Il primo premio consiste in una pregevole opera bronzea realizzata dal maestro Gianni Cudin mentre il secondo e il terzo premio consistono in una medaglia di bronzo realizzata dallo stesso artista. Per i vincitori è previsto anche un riconoscimento in denaro. La premiazione della prima edizione si terrà domenica 6 ottobre 2019 alle ore 19.30 presso Casa Cava a Matera.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*