SENTENZA DEL TAR DI BASILICATA BOCCIA IL PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELLA DISCARICA COMUNALE DI SAN MAURO FORTE

AMPLIAMENTO DISCARICA RSU in locaità Priati di San Mauro Forte – 

Il gruppo consiliare di minoranza ha appeso con grande soddisfazione la sentenza pubblicata dal TAR di Basilicata pubblicata il 28 giugno scorso nella quale ha bocciato definitivamente l’ipotesi di ampliamento della nuova discarica comunale in località Priati. Questo gruppo consiliare si è subito opposto sin dall’inizio, non solo perché non lo prevede il nuovo piano regionale dei rifiuti, ma perché abbiamo sempre ritenuto sbagliato costruire una nuova discarica sia per ragioni ambientali e di salute pubblica, ma anche perché non ha nessun senso fare una discarica, quando nel nostro comune è ben avviata la raccolta differenziata e quest’anno siamo stati anche premiati da Legambiente come comune riciclone. Riteniamo che questa sia la strada su cui continuare in tema di rifiuti, potenziando sempre più la raccolta differenziata, affinchè i cittadini possano vedere dei benefici sulle proprie bollette. Un grazie va ai tanti cittadini che ci hanno supportato in questa battaglia e soprattutto durate la petizione popolare, all’ex assessore regionale all’ambiente Pietrantuono e al proprietario del terreno Agostino Pellegrino che ha portato avanti questa azione giudiziaria. Ora, accantonata questa annosa vicenda, bisognerà concentrarsi sulle tante problematiche che attanagliano la nostra comunità e che domenica scorsa abbiamo puntualizzato in un incontro pubblico in piazza Marconi;

  1. Bando pubblico per la concessione in fitto dei terreni comunali;
  2. Piano di recupero del centro storico;
  3. Bandire i concorsi pubblici per coprire le scoperture del personale dipendente;
  4. Esenzione TARI alle giovani coppie, pensionati e nuove attività commerciali;
  5. Piano di efficientamento energetico comunale
  6. Assistenza agli anziani ed individuazione struttura per casa di riposo.

Il Gruppo Consiliare “San Mauro Forte verso il futuro”

Antonio Santochirico

Domenico Imperatore

Pietro Giannotto

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*