Calcio a 5 – serie B, è Eustachio Rondinone il nuovo allenatore del Real Team Matera

E’ il materano Eustachio Rondinone l’allenatore del Real Team Matera, club che, dopo aver annunciato, nel suo ventennale, la fusione con la Amici del Borgo Mt (sodalizio invece che festeggia i suoi 10 anni di attività), disputerà nuovamente la serie B di calcio a 5; per l’esperto tecnico, presentato nel corso di una conferenza stampa, si tratta di un ritorno nella categoria (già affrontata proprio con il Real Team Matera negli anni passati e con risultati di prestigio; due stagioni fa invece sulla panchina materana per il campionato di serie C1).

“Dopo la fusione dei due club – dichiara il presidente Nico Taratufolo –, il dg Paolo Grieco mi ha proposto come tecnico Eustachio Rondinone (lo scorso anno sulla panchina della Amici del Borgo per il campionato di C1) e non potevo non accettare, vista l’enorme stima che nutro nei suoi confronti, una persona seria e responsabile, dalle grandi capacità tecnico-tattiche, coinvolgente ed in grado di far esprimere al meglio i ragazzi. In questi giorni – aggiunge Taratufolo – perfezioneremo l’iscrizione (data ultima quella del prossimo 15 luglio), ma nel frattempo stiamo lavorando con il tecnico, il direttore generale ed il direttore del settore giovanile, il confermato Danilo D’Oppido, per allestire la squadra tra confermati, volti nuovi e giovani che meritano il salto di categoria.”

“Oltre al campionato under 19 – rimarca D’Oppido – disputeremo quelli under 17 e under 15, proprio con l’idea di dare la possibilità ai nostri ragazzi di crescere e di poter crescere noi stessi. Per una società che punta sui giovani – dice ancora il direttore del settore giovanile del Real Team Matera – e che intende dare loro la possibilità di disputare un campionato nazionale, aver avuto la riconferma mi rende felice, mi inorgoglisce e mi rende più che consapevole della bella responsabilità che la società ha voluto riconoscermi.”

“I ragazzi della prima squadra – dichiara il dg Paolo Grieco -, tra nuovi e riconfermati, dovranno mostrare soprattutto entusiasmo, senza il quale non si è mai compiuto niente di grande. Siamo convinti che – aggiunge – con pochi innesti, potremo fare un buon campionato di serie B e conquistare una agevole riconferma, divertendoci, investendo il giusto e soprattutto sul settore giovanile.”

E poi prende la parola il nuovo tecnico, Eustachio Rondinone: “In tutti questi anni, da giocatore e allenatore, ho capito che è fondamentale calarsi nella realtà, sposare la causa e dare il massimo, ed è questo che chiedo ai miei atleti. Mancavo a livello nazionale da alcuni anni (prima della passata stagione con la Amici del Borgo, una a Tito sempre in C1 e 5 consecutive a Salandra nella stessa categoria) e so bene che ci si scontra con realtà blasonate e ben allestite; stiamo operando con la società, che ringrazio per la fiducia accordatami, per allestire una squadra che mi dia la possibilità di lavorare con serenità e tranquillità, partendo già da giocatori in forza nella passata stagione al Real Team Matera, alcuni dei quali ho allenato due anni fa, e alla Amici del Borgo. Sono certo che – conclude mister Rondinone – l’unione dei due sodalizi porterà benefici, andando a valorizzare in primis i giovani, grazie alla preziosa collaborazione di mister Giovanni Grieco, il quale gestirà le varie categorie under.”

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*