Ginosa: protocollo d’intesa tra Lions Club “Ginosa Le Gravine’’ e l’Amministrazione Comunale

Dopo la presentazione ufficiale del progetto avvenuta il 4 giugno presso il Teatro Alcanices, è stato firmato oggi il protocollo d’intesa tra Lions Club “Ginosa Le Gravine’’ e l’Amministrazione Comunale con la conseguente consegna dello studio dal titolo “Ginosa tra realtà e progetto”, un service per il monitoraggio del paesaggio rupestre 2014-2019.

Presenti il Sindaco Vito Parisi, il Presidente del Lions Club “Ginosa Le Gravine’’ Aldo Strada e l’architetto Ivan Risimini.

Si tratta di uno studio nato grazie a dei rilievi effettuati con laser scanner e droni presso lo scenario della Passio Christi in seguito all’alluvione del 2013, che ha permesso di delineare in maniera ancora più dettagliata l’habitat rupestre del Casale al fine di preservare anche la manifestazione identitaria ginosina. Esso potrà essere presentato anche per accedere a eventuali finanziamenti o progettazioni per la messa in sicurezza del sito.

«Una iniziativa lodevole che ha visto l’impegno di giovani professionisti del settore per un unico fine: conoscere meglio il territorio per difenderne le peculiarità – ha dichiarato il Primo Cittadino – la firma di questo protocollo rappresenta la degna conclusione di un percorso iniziato con i Lions nel 2014. L’auspicio è che tale studio sia utilizzato dal punto di vista tecnico per intercettare finanziamenti volti alla salvaguardia del Casale e che la collaborazione tra Amministrazione Comunale e Lions Club “Ginosa Le Gravine’’ continui a essere proficua come lo è stata finora».

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*