COLDIRETTI: ASSEMBLEA POPOLARE ALLA DIGA DEL RENDINA, SIMBOLO DELLE GRANDI INCOMPIUTE

Per evitare gravi ricadute sul futuro dell’agricoltura lucana, la Coldiretti ha deciso di proseguire la propria azione mobilitativa per segnalare alcune criticità legate alle infrastrutture irrigue, funzionali allo sviluppo sostenibile delle imprese agricole della Basilicata.  E per questo ha organizzato una grande manifestazione per domani  27 giugno a Lavello, con partenza del corteo, con circa 100 trattori,  alle ore 9 da piazza Mattei per arrivare poi alla diga del Rendina.  “Abbiamo  scelto Lavello – spiegano i vertici della confederazione agricola lucana – perché li si trova uno dei simboli delle incompiute, anche se altri esempi ed altre criticità sono presenti sul territorio lucano e ne impediscono uno sviluppo compiuto”.

Potenza 26 giugno 2019

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*