Appalti e lavori pubblici: Consorzio di Bonifica ed Anas a rapporto da Merra

L’assessore alle infrastrutture e mobilità della Regione Basilicata, Donatella Merra, ha convocato per domani, presso la sala riunioni del Dipartimento, l’Osservatorio regionale dell’Edilizia e dei lavori Pubblici.

L’Osservatorio ha lo scopo di offrire un supporto alla programmazione regionale ed è presieduto dall’assessore, coadiuvata dal direttore generale del Dipartimento alle Infrastrutture. Al Tavolo partecipano i presidenti delle Province, l’Anci e Ance regionali, i rappresentanti delle PMI, delle categorie professionali e delle organizzazioni sindacali confederali di categoria sui temi dell’edilizia e del lavori pubblici.

L’organismo monitora, attraverso l’audizione dei responsabili dei maggiori investimenti pubblici nel settore, l’andamento delle opere pubbliche in corso, di quelle di futura cantierizzazione e di quelle ferme a causa di ritardi.

Alle ore 10 è prevista l’audizione dell’Amministratore Unico del Consorzio di Bonifica Vulture Alto Bradano, Giuseppe Musacchio e dell’Amministratore dell’Impresa D’agostino Costruzioni Generali, Angelo Panza, per un aggiornamento sulle procedure in corso sul progetto di completamento dello schema idrico Basento – Bradano: Attrezzamento settore G.

Alle ore 11 seguirà un aggiornamento sull’attuazione del programma di investimenti nel settore infrastrutture viarie di livello provinciale a cura dei Presidenti delle Provincie di Potenza, Rocco Guarino e di Matera, Piero Marrese.

Alle ore 12 il Responsabile del Coordinamento Territoriale Area Tirrenica Anas, Nicola Prisco e il Responsabile Area Compartimentale di Basilicata dell’Anas, Francesco Caporaso, terranno un aggiornamento sullo stato di attuazione del programma di investimenti del settore della viabilità regionale.

“La discussione sull’annosa vicenda del distretto G – annuncia l’assessore Merra – sarà il punto di partenza per approfondimenti e dialoghi serrati su tutta la situazione delle infrastrutture idriche ed opere di sbarramento in tutto il territorio regionale”

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*