Parco Robinson: affidata la progettazione per la bonifica dalle traversine

Affidata la progettazione esecutiva propedeutica alla bonifica del Parco Robinson dalle vecchie traversine ferroviarie contaminate dal creosoto, miscela utilizzata come impregnante per il legno e – in determinate condizioni – potenzialmente nemica dell’ambiente. Sono 301.420 gli euro stanziati dalla Città Metropolitana di Bari ed ottenuti dal Comune per la messa in opera del piano di riqualificazione  del Parco, al fine di prevenire ogni eventuale pericolo per la salute umana. Nei piani di Palazzo di Città rientrano, in particolare, la sostituzione dei tavoli da pic-nic, delle staccionate, delle panchine e delle rotaie che attraversano tutto il polmone verde. «La città merita di godere di uno spazio immerso nella natura che sia incontaminato e completamente sicuro, immune da ogni possibile rischio, fosse pure soltanto teorico per come fino ad oggi è stato», commenta il sindaco Alesio Valente. «Per questo – aggiunge il primo cittadino – le rotaie cederanno il passo ad un bellissimo percorso, pensato soprattutto per le persone con disabilità motoria e per le famiglie che abbiano voglia di portare i loro piccoli a spasso in passeggino». L’assessore al verde pubblico e parchi, Felice Lafabiana, da parte sua aggiunge: «Vi è una grande volontà di accelerare i tempi utili a completare il piano degli interventi pensati per il nostro parco. Ci impegneremo affinché i lavori partano già in autunno, a seguito di affidamento tramite procedura ad evidenza pubblica». E non è tutto: «Alle attività programmate – anticipa Lafabiana – si aggiungerà con ogni probabilità l’installazione di nuovi giochi. Inoltre, di concerto con l’assessorato al randagismo, stiamo lavorando anche per ritagliare spazi da trasformare in area di sgambamento per cani».

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*