Terminata anche la quarta giornata della 27° edizione del “Minibasket in Piazza”

  Terminata anche la quarta giornata della 27° edizione del “Minibasket in Piazza”, la kermesse di minibasket che coinvolge circa 1.000 bambini di  10 ed 11 anni provenienti da quattro differenti continenti.

                Durante la mattinata i bambini sono stati ricevuti dalle forze dell’ordine nelle rispettive caserme. Questura, Sezione della Polizia Stradale, Comando Carabinieri e quello dei Vigili del Fuoco, hanno ospitato i minicestisti che, al termine della visita, hanno fatto tante domande alle loro guide.

                Particolare attenzione ha destato la visita alla Questura, dove i bambini sono stati ricevuti direttamente dal Questore, Dott. Luigi Liguori, che ha illustrato le attività della polizia di stato sul territorio, sottoponendosi ad un vero e proprio interrogatorio,  rispondendo alle domande fatte con curiosità dai giovani ospiti.

                Per quanto riguarda le gare, durante la quarta giornata, sono cadute le ambizioni di vittoria di Bassano del Grappa, superato con non poche difficoltà dai montenegrini di Podgorica, quelle degli algerini di Tebessa, superati agevolmente dai canadesi di Toronto. Inaspettata è stata la sconfitta della selezione New York/Grassano, superata dal Siena.

                Restano, quindi, in corsa per la conquista del prestigioso trofeo otto squadre di cui  cinque italiane e tre provenienti dall’estero, che si sfideranno domani nei quarti di finale. A prima vista ha subito risalto la gara tra Bees Pesaro – Virtus Bologna, due nobili della pallacanestro italiana, ma non sono certo meno importanti le altre gare: Petrarca Padova – Toronto (Canada), Virtus Padova – Podgorica (Montenegro), Travel Team Riga (Lettonia) – Basket Siena.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*