Gravina in Puglia: Raccolta differenziata: arrivano il centro comunale di raccolta temporaneo

Il servizio sarà attivo dal 24 Giugno: sostituirà le isole ecologiche itineranti

L’assessore Calculli: «Altra risposta alle esigenze dei cittadini per la tutela dell’ambiente»

Un centro comunale di raccolta temporaneo, in risposta alle esigenze dei cittadini ed a tutela dell’ambiente.

Aprirà i battenti Lunedì 24 Giugno la nuova struttura ubicata in via delle Palme, in contrada Graviglione, destinata a soddisfare le necessità di conferimento in ordine a determinate tipologie di rifiuti. Il centro, che andrà a sostituire le isole ecologiche itineranti sin qui attive (e che Sabato 22 Giugno chiuderanno i battenti), sarà riservato ai residenti in città e sarà attivo (festivi esclusi) dal Lunedì al Sabato, dalle 8 alle 13, ed il Venerdì anche dalle 16 alle 19. Per accedervi occorrerà presentarsi muniti di tessera sanitaria. Sarà vietato l’abbandono in assenza dell’operatore o all’esterno dell’area, dotata di sistema di videosorveglianza per prevenire fenomeni di incuria e vandalismo.

Ben definite le tipologie di rifiuti oggetto di conferimento: sfalci di potatura, piccole quantità di inerti, plastica, metalli, carta, cartoni, organico, vetro, abiti e prodotti tessili, filtri dell’olio, toner e stampanti, oli vegetali e minerali, vernici, inchiostri, bombolette spray contenenti materiali pericolosi, farmaci scaduti, batterie e accumulatori, ingombranti, rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche. «Nel nostro comune – spiega l’assessore Calculli – è prevista la realizzazione di due centri di raccolta fissi: per uno, finanziato dalla Città Metropolitana, destinato a sorgere nell’area dell’ex depuratore comunale, si è in attesa dell’approvazione della progettazione esecutiva da parte degli enti competenti. Per l’altro, invece, da realizzarsi in zona Pip, si è già proceduto all’aggiudicazione dei lavori. Nell’attesa, tuttavia, pure per evitare l’abbandono incontrollato di rifiuti, si è scelto di dare vita ad un centro comunale temporaneo, creato e gestito dalla Raccolio d’intesa con il Comune e l’Aro». Un passo avanti, sottolinea Calculli, «che sarà senz’altro d’aiuto nel sostenere il cammino del servizio di raccolta differenziata, che nei primi 5 mesi del 2019 è arrivato a sfiorare una media mensile del 70%. Intensificheremo ulteriormente i controlli, anche attraverso l’utilizzo delle foto trappole a nostra disposizione, ma confidiamo nella collaborazione della cittadinanza per fare sempre di più e meglio».

Il centro comunale di raccolta temporaneo va ad affiancarsi al servizio di ritiro a domicilio di ingombranti e Raee, potenziato di recente, che continuerà ad essere operativo previa prenotazione attraverso il numero verde 800 036459.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*