Zes Jonica: Il sindaco di Bernalda a Roma per la questione Zes

È in corso, a Roma, proprio in queste ore un importante incontro tra il Sindaco Domenico Tataranno e il Ministro per il Sud, Barbara Lezzi, finalizzato a risolvere la questione dell’esclusione del territorio di Bernalda e Metaponto dalla ZES Ionica.
Il Sindaco Tataranno ha riproposto alla titolare del dicastero per il Sud le valide argomentazioni per l’inserimento di aree territoriali a vocazione produttiva nella ZES, che non hanno trovato accoglimento nel relativo Piano Regionale.
Detto inserimento costituirebbe un’opportunità enorme per lo sviluppo economico di un territorio che geograficamente è la naturale area retroportuale rispetto al porto di Taranto. L’area è inoltre collocata tra due importanti arterie di collegamento con le altre regioni limitrofe alla Basilicata, costituendo così un importante snodo per i traffici commerciali, oltre ad essere caratterizzata da una economia a prevalenza agricola e turistica che sviluppa un PIL determinante per tutta la regione e che, pertanto, potrebbe – con l’opportunità della ZES – attrarre grossi investitori anche in altri settori produttivi, oltre a quelli dell’agroalimentare e del tursimo.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*