Parcheggi a pagamento sulle spiagge di Scanzano Jonico: altra mazzata per i residenti

Parcheggi a pagamento sulle spiagge di Scanzano Jonico : altra mazzata per i residenti Ennesima stangata dell’Amministrazione comunale in danno dei cittadini di Scanzano, dal
prossimo primo luglio viene introdotto il parcheggio a pagamento sulle nostre spiagge. Con un provvedimento “sperimentale” a “destinazione libera” chi parcheggia nei pressi delle nostre
spiagge sarà chiamato a concorrere alle entrate del comune. Nessuna esenzione o agevolazione per i residenti ma soprattutto nessun SERVIZIO viene previsto a fronte del pagamento da parte del cittadino e dei nostri ospiti. Soprattutto in quelle nostre spiagge dove sono assenti anche un minimo di servizi pubblici (bagni, raccoglitori di rifiuti differenziata, segnaletica, illuminazione) per i residenti e soprattutto per i turisti. Invece nessuna attenzione, confronto e condivisione con cittadini e le attività balneari, di una visione di utilizzo delle spiagge da considerare una risorsa per il futuro della comunità. Forse sarebbe bastato regolarizzare la sosta “selvaggia” ma l’amministrazione ha pensato bene di sfruttare l’occasione di far cassa, senza erogare alcun servizio, senza alcuna pianificazione, semplicemente “sperimentando”. Il M5S tramite il consigliere Antonello Musillo è pertanto contrario ai parcheggi a pagamento data
la mancanza di servizi che porterà una ulteriore bastonata al già in crisi settore turistico e a quello dei cittadini Scanzanesi.

Antonello MUSILLO
Portavoce M5S

 

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*