Grande successo per la Giornata nazionale dello Sport, l’assessore Tragni soddisfatto

La straordinaria esibizione del Demo team, la squadra di campioni della World Taekwondo, la federazione mondiale della disciplina marziale coreana, ha chiuso nella serata di ieri in piazza San Pietro Caveoso, la giornata nazionale dello sport.

Matera è stata quest’anno il riferimento nazionale del Coni e ha organizzato la manifestazione con il coinvolgimento delle federazioni sportive e delle associazioni.

Piazze e impianti sportivi sono stati al centro delle numerose iniziative che hanno attratto turisti e residenti coinvolgendoli nel clima festoso della giornata.

“Lo sport è cultura – ha sottolineato l’assessore allo Sport Giuseppe Tragni – e la città capitale europea non poteva sottrarsi alla responsabilità di organizzare una manifestazione di grande impatto. Il contemporaneo svolgimento di gare ed esibizioni delle più diverse discipline, anche paralimpiche, a testimonianza del valore inclusivo dello sport, ha coinvolto un pubblico numeroso e appassionato che ha partecipato in maniera entusiasta alle attività. Arti marziali, calcio, basket, pallavolo, badminton, tennis tavolo, ginnastica, bocce, tiro a segno, atletica, ciclismo, scherma, rotellistica, nordic walking: per un giorno Matera si è trasformata in una città olimpica. Le iniziative organizzate dalla Uisp, nell’ambito del progetto Open Playful Space, hanno reso invece più evidente il legame tra sport e cultura unendo attività che sportive e performance artistiche di qualità.

Uno spettacolo eccezionale – ha aggiunto Tragni – è stato offerto in serata da Demo Team di taekwondo il cui tour italiano ha fatto tappa in città proprio in occasione della Giornata dello Sport. L’esibizione da brividi degli straordinari atleti coreani nella cornice di Piazza San Pietro Caveoso, alla presenza del presidente delle federazione mondiale taekondo (Wt), Chungwon Choue, e della federazione italiana (Fita), Angelo Cito,  è stato un evento unico che i materani ricorderanno per molto tempo. Ringrazio – ha concluso l’assessore comunale – tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita della manifestazione: Coni, federazioni sportive, Uisp, Fondazione Matera 2019la Wt e la Fita”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nel corso della manifestazione il Comune di Matera ha consegnato targhe ricordo ai rappresentanti delle federazioni sportive impegnate nelle iniziative.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*