Europee: In Puglia e Basilicata il M5S, pur perdendo punti, resta primo partito

E’ in controtendenza con i dati nazionali, il risultato delle elezioni Europee in Puglia e Basilicata. Se infatti la Lega si attesta in tutta Italia al 34% risultando primo partito, in Puglia e in Basilicata, si conferma primo partito il Movimento 5 Stelle. In Puglia si attesta infatti al  26% dei consensi, seguito dalla Lega con il 25,2% e dal Pd con il 16,6%. Forza Italia con l’11,1% dei voti si ancora al quesrto posto  seguita da Fratelli d’Italia all’8,9% e da +Europa al 4,99%.  In Basilicata  i cinque stelle si attestano al 29,67% sulla base dei dati di tutte le 6I1 sezioni scrutinate. A seguire la Lega al 23,32%, il Partito Democratico al 17,37 poi Forza Italia (9,40%), Fratelli d’Italia (8,39%) e +Europa (3,26%). In evidenza comunque in questa tornata elettorale, il calo dell’affluenza alle urne. Sia in Basilicata che in Puglia gli elettori di Europee e comunali sono diminuiti rispetto alla tornata elettorale di 5 anni fa.  L’affluenza nella circoscrizione dell’Italia meridionale si attesta complessivamente al 48,10% degli aventi diritto, 2 punti in meno rispetto alle le europee del  2014 che ha visto l’affluenza al 50,40%.  In Puglia l’affluenza definitiva è del 49,79% rispetto al  51,52 del 2014 al  del 2019; in Basilicata si attesta al 47,30% rispetto al 49,45% di 5 anni fa.

 

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*