A Policoro si parla di Riforma Agraria

La Riforma Agraria ha rappresentato il vero volano di sviluppo della nostra cittadina e gli imprenditori hanno creato un modello virtuoso di modernizzazione rurale. Per tutto questo e per i suoi protagonisti occorre avere memoria”. Per questo l’Amministrazione Comunale di Policoro ha organizzato per sabato 25 maggio prossimo, nella sala consiliare del Municipio, dalle ore 10:00, un incontro che ha visto  la presenza di personalità accademiche, esperti e padri nobili del processo di sviluppo.
Siè parlato della costituzione dell’Ente per la riforma agraria di Puglia, Basilicata e Molise, l’inaugurazione della “Borgata di Policoro” e l’assegnazione dei “Poderi”.
Con la riforma agraria negli anni 50 fu approvata anche la legge che istituisce la Cassa del Mezzogiorno, la cui funzione è stata essenzialmente quella di costruire opere pubbliche, tra cui la “Borgata di Policoro” e la prima grande opera di bonifica consortile.
La seconda parte della mattinata ha visto  il conferimento di “Attestati di Benemerenza” ad alcune personalità (anche alla memoria) che, a diverso titolo, hanno avuto ruoli importanti per lo sviluppo di questo nostro territorio.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*