Pisticci festeggia i 100 anni di nonna Francesca

Pisticci, città della Pacchiana e dei….centenari. L’ultima (solo in ordine di tempo, naturalmente) a raggiungere il traguardo del secolo, Francesca Romana Pagliei, nata a Pisticci il 19 maggio del 1919, subito dopo la fine del primo conflitto mondiale. Ormai da qualche tempo resiede a Colleferro in provincia di Roma, dove vive con i suoi amati nipoti e pronipoti. Ultima di nove figli, cinque maschi e quattro femmine, per sua scelta non è stata mai sposata, scegliendo di vivere da sola, fino a qualche anno fa. Una donna che ha sempre avuto cura della sua persona e della sua salute, attenta nel vitto, attenta nel trascorrere il tempo libero e attenta anche nelle sue amicizie. Una donna che si è sempre fatta voler bene, soprattutto dai suoi familiari. Condizioni tutte che l’hanno aiutata a trascorrere una vita serena, ma anche con pochi acciacchi, anche ora, nonostante la sua veneranda età che comunque non le impedisce di vivere la sua esistenza in modo autonomo e soprattutto tranquillo. Autonomia la sua, comunque fatta di vivacità, allegria, battuta pronta, elementi essenziali per una vita serena, da mantenere finchè è possibile. Un solo cruccio, quello di non poter ritornare a vivere nella sua Pisticci. Una famiglia la sua che in passato ha già registrato un’altra centenaria, sua sorella Maria che viveva a Perugia con i suoi figli, ora defunta, che festeggiò il traguardo del secolo qualche lustro fa. Per Francesca Romana Pagliei, “zia Cecca” – come amorevolmente viene chiamata dai suoi amati nipoti – la scorsa domenica 19 maggio, una importante giornata di festa, con il taglio di una bella torta donata da nipoti e pronipoti, con sopra 100 candeline che lei ha spento tutto d’un fiato, senza dimenticare, naturalmente, di dare appuntamento a tutti, al prossimo 19 maggio del 2020. A lei gli auguri della Gazzetta del Mezzogiorno MICHELE SELVAGGI

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*