Ginosa: Ampliamento del cimitero,al via l’evidenza pubblica per il project-financing

Ampliamento e gestione sia del cimitero di Ginosa che di quello di Marina di Ginosa, con la realizzazione di nuovi loculi e ossari, nonché alcuni interventi sulle strutture cimiteriali esistenti: è quanto prevede il project-financing approvato con DGC n.105 del 16 maggio 2019.

Si tratta di un investimento da parte di un privato per una  specifica iniziativa economica atta a garantire un servizio, la cui prerogativa spetterebbe all’Ente. Acquisita questa disponibilità, viene bandita la fase a evidenza pubblica in cui possono essere presentate altre manifestazioni di interesse analoghe da parte di altri privati.

Dopo la fase di valutazione, viene individuata con procedimento pubblico quella più idonea alle necessità dell’Ente.

Questo progetto prevede la razionalizzazione di tutti gli spazi e alla realizzazione di manufatti cimiteriali idonei a consentire 1.758 sepolture in loculi e 1.786 in ossari.

Tra questi, 748 loculi e 154 ossari saranno derivanti da riuso e rifunzionalizzazione di strutture preesistenti.

Il totale dell’investimento è pari a 3.213.719 euro. L’ipotesi avanzata dal proponente, prevede una durata della concessione di 25 anni, con impegno da parte del concedente all’acquisizione a prezzi ridotti di eventuali manufatti rimasti non assegnati.

È prevista, inoltre, l’attivazione di un sistema di informatizzazione delle attività svolte per la movimentazione, tumulazione ed estumulazione delle salme, che sarà trasferito al Comune al termine della concessione.

Partendo da questa ipotesi progettuale, il Comune di Ginosa avrà la facoltà di prendere in esame la stessa o le successive in base a quella che più si rivelerà coerente con le linee di indirizzo in un procedimento pubblico e trasparente.

<<La realizzazione di un Project Financing per i cimiteri di Ginosa e Marina di Ginosa, permetterà una riduzione sostanziale di spesa per i cittadini, oltre che per l’Ente – ha dichiarato l’Amministrazione –  il Comune, infatti, non contrarrà un nuovo debito.

Le tasse per le luci votive, per esempio, saranno praticamente dimezzate grazie ai lavori di efficientamento energetico. Con i nuovi cimiteri si sopperirà all’annoso problema della mancanza di loculi, specialmente per quanto riguarda Marina di Ginosa. Nei prossimi giorni si procederà alla fase di evidenza pubblica>>.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*