A Gravina in Puglia implementato il servizio di raccolta degli ingombranti

Il mese di Giugno porterà una serie di modifiche in positivo sul versante dei rifiuti non smaltiti attraverso il servizio di differenziata.

In particolare, come rende noto l’assessorato all’igiene urbana guidato da Paolo Calculli, a seguito di una serie di incontri tra il Comune, l’Aro Ba4, l’Unicam e la società affidataria del servizio, è stato deciso l’immediato potenziamento delle attività di ritiro gratuito a domicilio degli ingombranti ed elettroniche, disponibile previa prenotazione telefonica al numero verde 800 036459. Una misura adottata, sottolinea l’assessorato, per ridurre ulteriormente – puntando anche sull’implementazione dei controlli – il fenomeno dell’abbandono indiscriminato. A partire dal mese di Giugno (a data ancora da definirsi ma che sarà tempestivamente pubblicizzata) sarà attivato un centro di raccolta temporaneo, presso il quale poter conferire le tipologie di rifiuti oggi smaltite attraverso le isole ecologiche itineranti, che dunque resteranno in attività fino al passaggio del testimone, per qualche altra settimana ancora.

Nel frattempo, già a partire dai prossimi giorni, si procederà all’installazione di nuovi, appositi contenitori per la raccolta delle deiezioni canine, in zone della città individuate sulla scorta delle segnalazioni pervenute dai cittadini e vagliate dal Servizio Municipale Ambiente.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*