LA SICUREZZA DEGLI ALBERI IN AMBITO URBANO

Convegno Pubblico

LA SICUREZZA DEGLI ALBERI IN AMBITO URBANO

L’importanza della provvidenziale sostituzione delle piante non più idonee

(Recenti esperienze pratiche realizzate nel centro urbano di Laterza)

2 maggio dalle ore 15.30 alle ore 19.30 Sala Cavallerizza  – Laterza (Ta)

SALUTI ISTITUZIONALI:

Ing. Gianfranco Lopane – Sindaco di Laterza

Dott.Agr. Gianluca Buemi – Consigliere Nazionale O.D.A.F.

Dott.Agr. Gianrocco De Marinis – Presidente O.D.A.F. della Provincia di Taranto

INTERVENTI:

Dott.Agr. Raffaele Fanelli – Tecnico Comunale

Dott.For. Vito Crisanti –  Tecnico incaricato della Valutazione Statica delle Alberature

                                             del Centro Urbano di Laterza

OBIETTIVI AMMINISTRATIVI IN MATERIA DI VERDE URBANO:

Dott. Leonardo Matera – Assessore Comunale all’Ambiente

Il Comune di Laterza con il patrocinio del Consiglio Nazionale Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia di Taranto e dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia di Taranto organizza un convegno sul tema de:

“LA SICUREZZA DEGLI ALBERI IN AMBITO URBANO – L’importanza della provvidenziale sostituzione delle piante non più idonee”.

Nel corso del convegno, durante il quale interverranno tecnici del settore, si parlerà delle recenti esperienze pratiche realizzate nel centro urbano di Laterza. Un’occasione di confronto pubblico su un tema, quale è quello della sicurezza delle alberature urbane, che è diventato di grande attualità ed è al centro dell’azione amministrativa del Comune di Laterza. Alla messa in sicurezza deve seguire la piantumazione di nuovi alberi: il Comune di Laterza ha per questo eseguito un piano specifico i cui effetti verranno presentati durante la conferenza, con le foto degli interventi di abbattimento e successiva piantumazione di oltre 100 alberi. Durante i lavori sarà dedicato un importante spazio di approfondimento ai lavori in corso nella Pineta Scivolizzo, per la sicurezza di questo spazio pubblico che nei prossimi mesi dovrà essere interessato da nuovi lavori di piantumazione. Un lavoro di prospettiva che deve essere fatto rispettando i tempi della natura.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*