SPAVENTAPASSERI DEL MEDITERRANEO – Orto Sociale, Egrib e CIA nelle scuole per parlare di educazione ambientale

Si è conclusa la prima giornata della manifestazione SPAVENTAPASSERI del MEDITERRANEO nella scuola primaria di Rotondella (MT), iniziativa promossa da OrtoSociale ed Egrib (Ente di Governo per i Rifiuti e le Risorse Idriche della regione Basilicata) con la collaborazione della Fattoria Didattica AGROBIO e della CIA Confederazione Italiana Agricoltori). Una manifestazione per parlare di gestione dei rifiuti, riciclo e compostaggio, mettendo al centro lo Spaventapasseri realizzato con materiale riciclato e denominato dagli studenti “Mr Green, omino CIA a difesa del campo e dell’orto”.

la memoria ci riporta alla vita semplice della civiltà contadina, “scritta” nei solchi dei campi, a guardia dei quali si mettevano gli spaventapasseri. Lo spaventapasseri occupa un posto speciale nella cultura popolare in tutto il mondo, protettore del campo, allontana il cattivo raccolto, il malocchio,la grandine, simula la presenza umana, ricorda che l’uomo ha lavorato quel terreno. Oggi la tecnologia e l’agricoltura intensiva hanno mandato in pensione gli omini di paglia, che tuttavia ancora ricoprono un ruolo “quasi mitologico” nell’immaginario dei più giovani. Ma gli spaventapasseri riportano anche a tecniche manuali e sostenibili per “difendere l’orto”

Orazio Flacco (nato a Venosa tra l’Apulia e la Lucania nel 65 a.c.) nel raccontare la figura di Priapo (dio Greco-Romano della fertilità) scrive:
“Ero una volta un tronco di fico, legno buono a niente, e il falegname, incerto se fare di me uno scanno o un Priapo, mi volle dio. E un dio io sono, grande spaventapasseri e spaventaladri”

programma attività:
1.incontri formativi e informativi in aula, corredati da laboratori di approfondimento sui temi della raccolta differenziata dei rifiuti urbani e del loro avvio a riciclo, sul compostaggio della frazione organica/umida, sulla riduzione dei rifiuti e sul consumo sostenibile.
2. laboratorio sulla realizzazione di spaventapasseri con riutilizzo di materiali comunemente destinati alla discarica.
3. Installazione degli spaventapasseri realizzati.

Dopo la tappa odierna (08 aprile 2019) nella calorosa comunità rotondellese, lo staff di OrtoSociale ed Egrib si prepara a raccontare una nuova storia e realizzare un nuovo spaventapasseri con materiali destinati alla discarica insieme ai ragazzi dell’I.C.2 Giovanni Paolo II di Policoro (MT), prossimo appuntamento a venerdi 12 aprile 2019.

Rudy Marranchelli

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*