“VERSO LA FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE”: CONVEGNO SU MODELLO DI FRUIZIONE E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO TERRITORIALE

La fruizione e la valorizzazione del patrimonio culturale e dell’identità territoriale: sono questi gli obiettivi del modello innovativo di Partnership Pubblico-Privato, tema dell’incontro organizzato dai Comuni di Ginosa e Laterza su iniziativa del Rotary Club di Ginosa – Laterza dal titolo “Verso la Fondazione di Partecipazione”.

L’appuntamento è fissato per il 3 aprile alle ore 19 presso l’Auditorium ex Chiesa del Purgatorio in via Concerie 51 a Laterza.

L’incontro vuol essere un momento di approfondimento e conoscenza di questo strumento di partecipazione molto utilizzato per la gestione dei beni culturali, potenzialmente in grado di garantire un equilibrio tra la natura pubblica del patrimonio culturale e una sua efficiente gestione, valorizzazione e fruizione.

Potremmo definire quello delle Fondazioni di Partecipazione un tentativo di costruire un modello di gestione dei beni culturali, che da una parte eviti processi di privatizzazione o di alienazione del nostro patrimonio, e che  dall’altra consenta alla comunità di partecipare a questo enorme progetto di rivitalizzazione del nostro patrimonio. L’intento è di creare un’alleanza tra soggetti pubblici e privati, entrambi mobilitati per accrescere e curare la vita sociale della comunità.

Parteciperanno al convegno, Massimo De Luca, Presidente del locale Rotary Club, Gianfranco Lopane e Vito Parisi, sindaci dei Comuni di Laterza e Ginosa, e il Prof. Massimo Federico Ceschin, Direttore Generale della Fondazione di Partecipazione “De Finibus Terrae”.

Il Prof. Ceschin si occupa di gestione e valorizzazione dei beni culturali e ambientali, in particolare attraverso la ricerca e lo sviluppo di itinerari culturali e percorsi di mobilità sostenibile. Inoltre è uno dei maggiori esperti di “Economia della bellezza”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*