Pisticci: Scomparsa di Mingo Giannace, il cordoglio dell’Amministrazione

Il Sindaco Viviana Verri, la Giunta, il Consiglio Comunale e la comunità di Pisticci si uniscono al cordoglio della famiglia Giannace per la perdita del caro Domenico, detto Mingo, già Sindaco di Pisticci da luglio 1963 a luglio 1965.

Domenico Giannace è noto per il suo impegno antifascista nella colonia confinaria di Centro Agricolo e per le lotte al fianco dei braccianti lucani che lo costrinsero al carcere insieme a Rocco Scotellaro.

Nella sua lunga carriera politica, oltre alla carica di Sindaco, Giannace è stato consigliere regionale dal 1980 al 1985, consigliere provinciale, consigliere comunale ed assessore del Comune di Pisticci.

Nel 2003 Giannace è stato insignito dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi del titolo di Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana.

Negli ultimi anni della sua vita, Domenico Giannace si è prodigato per la difesa dell’Ospedale di Tinchi, fondando insieme ad altri cittadini di Pisticci e dei Comuni limitrofi il Comitato di Difesa che, tuttora, svolge un ruolo importante a tutela del presidio ospedaliero pisticcese.

La comunità di Pisticci piange la perdita di Mingo Giannace, cittadino illustre che nella sua vita ha lottato con orgoglio per il suo territorio e per la sua gente.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*