I CITTADINI DI GINOSA E MARINA DI GINOSA FORSE NON SANNO CHE…

A distanza di oltre un mese dallo scorso consiglio comunale (21-02-2019-ndr) la domanda sorge spontanea: i cittadini sono a conoscenza di quanto accaduto in seno alla massima assise istituzionale nella sua ultima seduta?

Abbiamo appreso con stupore quanto comunicato dal consigliere Sergio Basta, nell’espletare diligentemente il suo ruolo di capogruppo del Movimento 5 Stelle a garanzia del consiglio comunale tutto e dei cittadini che rappresenta; nel massimo rispetto che il sistema giuridico italiano prevede fino al suo ultimo grado, la condanna nel primo per il consigliere di Forza Italia Vito De Palma non può considerarsi una quisquilia. Eppure, in campagna elettorale, De Palma aveva rassicurato tutti di non aver nessun processo in corso, mostrando il suo certificato del casellario giudiziale ancora candido e omettendo quello dei carichi pendenti sicuramente meno rassicurante.

Probabilmente non si sono ancora conclusi gli effetti del letargo invernale su molti ma ormai, con l’ingresso della primavera, i tempi sono ormai maturi; viene da chiedersi se il Presidente del Consiglio Comunale, in questo lasso di tempo, abbia colto l’invito ad attivarsi rivoltogli dal gruppo di maggioranza, da cui si è autonomamente distaccato, e abbia svolto le opportune verifiche nell’espletamento delle sue funzioni di garante o sia rimasto inerte.

Viene da chiedersi come mai questa notizia non abbia trovato il minimo spazio nelle cronache giornalistiche locali sebbene la presenza fisica in sala di giornalisti della carta stampata e non sia cospicua, senza considerare la visione in diretta streaming del consiglio comunale sempre molto attenzionata.

Interrogativi che presto ci auguriamo troveranno delle risposte, nel frattempo permetteteci di manifestare orgoglio per la condotta del sindaco Vito Parisi che, raggiunto dall’avviso di conclusione delle indagini di un procedimento a suo carico per il reato di diffamazione curiosamente collegato allo stesso consigliere De Palma, ha dato subito contezza alla cittadinanza ancor prima di aver cominciato il dibattimento in aula.

per consultazione:
https://www.youtube.com/watch?v=f2h4cf1U-8A

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*