Roccanova (PZ): Aggredisce la moglie in casa. Arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Roccanova, nella mattinata di ieri, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 37enne, di origini marocchine, ivi residente, ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia, commessi in danno della moglie.

In particolare, i militari, a seguito di segnalazione al Numero Unico di Emergenza 112 dell’Arma, sono prontamente intervenuti presso l’abitazione ove era stata segnalata un’aggressione all’interno di quel nucleo familiare.

L’uomo, per futili motivi e alla presenza delle due figlie minori, di pochi anni, aveva appena usato violenza, con calci e schiaffi, nei confronti della coniuge, 37enne, anch’ella marocchina.

La malcapitata è stata trovata dai Carabinieri riversa sul pavimento in stato di semi – incoscienza e subito affidata alle cure dei sanitari del Servizio 118, nel frattempo sopraggiunti. Quest’ultimi, dopo i primi accertamenti, avendo constatato anche lo stato di gravidanza della donna, hanno disposto il ricovero della stessa presso l’Ospedale di Lagonegro (PZ), per ulteriori esami clinici, all’esito dei quali la stessa è stata giudicata guaribile in 5 giorni, per le lesioni riportate.

L’aggressore, dichiarato in stato di arresto, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Potenza.

L’evento ripropone l’importanza di segnalare tempestivamente gli episodi di violenza al NUE 112 o alle Stazioni Carabinieri presenti sul territorio, al fine di consentire ai militari di effettuare gli interventi con immediatezza e scongiurare drammi familiari, oltre che possibili conseguenze ulteriori per le vittime.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*