Pisticci: Approvato all’unanimità il Regolamento per la concessione di benefici alle nuove attività nel Rione Terravecchia

Il Comune di Pisticci, al fine di incentivare l’insediamento di nuove attività economiche e la rivitalizzazione del centro storico cittadino, ha approvato all’unanimità in Consiglio Comunale il Regolamento per la concessione di benefici alle nuove attività economiche che si insediano nel Rione Terravecchia.

“Il Regolamento approvato in assise comunale, attraverso la previsione di agevolazioni di esenzione totale del canone di occupazione di suolo pubblico (COSAP) e del tributo TARI per il servizio di rifiuti, mira ad incentivare l’insediamento di nuove attività economiche nel centro storico di Pisticci e, in particolare del Rione Terravecchia – spiega il Sindaco di Pisticci Viviana Verri – Il tetto massimo di agevolazioni per ogni singola impresa è di 3000€ all’anno: possono presentare domanda di agevolazione i titolari o rappresentanti legali delle imprese che abbiano avviato una nuova unità locale nel Rione Terravecchia a partire dal 1 gennaio 2019. Il regolamento disciplina puntualmente i requisiti di ammissibilità dell’istanza di agevolazione e individua le attività economiche che potranno beneficiare delle agevolazioni: sono state privilegiate nuove unità locali che si occupino di artigianato, turismo, fornitura di servizi destinati alla fruizione di beni culturali e commercio al dettaglio su aree private, nonché somministrazioni al pubblico di bevande e alimenti. L’art. 4 espressamente esclude dalla concessione dei benefici economici quelle iniziative imprenditoriali quali sale giochi di qualsiasi tipo. Deve trattarsi, naturalmente, di attività economiche che diano nuovo vigore all’offerta turistica del nostro territorio e che siano compatibili con il centro storico e con le esigenze dei residenti. Le agevolazioni potranno essere concessi per i primi cinque anni di attività, mentre le domande dovranno essere presentate entro il 31 gennaio di ogni anno. Per il 2019, invece, le domande potranno essere presentate entro il 30 settembre 2019 e avranno efficacia a partire dal 1 gennaio successivo. Nel caso in cui le istanze dovessero superare gli stanziamenti in bilancio per la concessione di agevolazioni, l’Ufficio Tributi provvederà alla redazione di una graduatoria, nel rispetto dei criteri di priorità individuati nel Regolamento. Ci auguriamo che la previsione di questi benefici per le nuove attività economiche che vorranno insediarsi nel centro storico diano una ventata di novità al Rione Terravecchia e implementino la vitalità di una delle zone privilegiate dai tanti turisti che visitano il nostro territorio”.

Ufficio di Segreteria

Comune di Pisticci

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*