Pisticci: La “Pacchianella” celebra cinquanta anni di vita.

Domenica 17 febbraio

Concerto della polifonica Pierluigi da Palestrina in Chiesa Madre.

di Giuseppe Coniglio

Sarà il concerto del Coro della Polifonica Materana Pierluigi da Palestrina, in programma domenica 17 febbraio, ore 19,00, presso la Chiesa Madre di Pisticci, a dare il via alle celebrazioni per il 50.mo Anniversario di Fondazione de “La Pacchianella – M. D’Addurno”. Un appuntamento prestigioso per l’associazione che è il prologo per un ricco calendario di manifestazioni ed eventi artistici e musicali che si protrarranno per tutto l’anno, predisposto dal fondatore-presidente Giuseppe Adduci d’intesa con il Collegio Scientifico. Pisticci diventerà dunque la vera capitale del folk. E’ stata infatti prescelta per l’assemblea generale nazionale UFI, unione folclorica italiana, cui parteciperanno circa 170 delegati da tutte le regioni italiane in programma a Macchia di Ferrandina dal 14 al 17 marzo. In programma poi rassegne, concerti, eventi, spettacoli a Pisticci, Miglionico, Polla, Matera e Marconia. Fondato nel 1944 dal prof. Lucio Marconi e dal canonico Luigi Paternoster,, il coro della polifonica materana “Pierluigi da Palestrina” iniziò la sua attività con un ricco repertorio di musica sacra per voci pari maschili, integrato con una sezione di voci bianche, ampliando il repertorio. Ha poi svolto il ruolo di cappella musicale della cattedrale materana. Vanta numerosi e importanti riconoscimenti conseguiti nel corso delle sue numerose esibizioni, tra cui il primo premio, a Napoli nel 1965, al Concorso corale nazionale indetto dal Ministero della pubblica istruzione. Dal 1990 il coro è diretto dal maestro Carmine Antonio Catenazzo. A Matera ha partecipato a varie edizioni del Festival Duni. Oggi il coro si avvale delle prestazioni di una orchestra da camera ed una schola gregoriana, per i canti liturgici. Nel 2000 si è esibito nella Basilica di San Pietro alla presenza di Giovanni Paolo II in occasione del giubileo della Basilicata e nel Natale dello stesso anno in collegamento via internet con Israele e Palestina in occasione delle Giornate Mondiali per la pace nel Medio Oriente. Ha preso parte, tra l’altro, alla rassegna di musica sacra “Virgo Lauretana” a Loreto nel 2006, in rappresentanza dell’Italia.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*