Venti di burrasca scuotono Gravina: si registrano danni

Ha aperto ferite il forte vento di tramontana che da ieri sera sta soffiando su Gravina, con raffiche arrivate a toccare anche gli 80 chilometri orari.

Il bollettino, al momento ancora provvisorio, segnala lo sradicamento di tre alberi, uno dei quali finito su strada dall’interno di una proprietà privata. In particolare, un albero è caduto sulla strada per Poggiorsini, ai margini della Provinciale 52. Un secondo su via Spinazzola, un terzo ai bordi del parcheggio dell’area Fiera. Le bordate di tramontana sono state inoltre causa della rottura di grossi rami in Pineta e nello spiazzo delle scuola primaria “Scacchi”, su corso Moro. Nelle zone interessate sono al lavoro gli agenti della Polizia Locale e dell’azienda affidataria del servizio di manutenzione del verde pubblico, già da qualche giorno – insieme a personale del Servizio Ambiente – impegnati in un’opera di monitoraggio e bonifica delle situazioni di pericolo legate ad alberi pericolanti e per questo rimossi. Precauzionalmente, inoltre, si sta inoltre provvedendo al taglio di alcuni rami di grandi dimensioni all’interno del parco Robinson e nei pressi della scuola dell’infanzia “Andersen”, in via Taranto. Vigili del Fuoco invece all’opera in calata san Giovanni, per il recupero di parte di un tetto in lamiera volato da una palazzina della sovrastante piazza Pellicciari, ed alla periferia della città per un analogo problema interessante un supermercato. La caduta di vetri e calcinacci da un immobile abbandonato ha inoltre suggerito, per ragioni di sicurezza, la temporanea chiusura al traffico di via Ragni.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*