Confapi Matera su contratto edilizia pmi

“Dopo mesi di interruzione delle trattative, si è svolto ieri l’incontro tra la Confapi Aniem e i sindacati di categoria FENEAL UIL, FILCA CISL, FILLEA CGIL, per il rinnovo del contratto nazionale dei lavoratori delle piccole e medie imprese edili e affini”. Lo comunica la Confapi di Matera in un comunicato. “Nel corso della riunione sono stati affrontati i temi relativi alle difficoltà che il settore continua ad avere a seguito della profonda crisi che ha provocato la perdita di migliaia di posti di lavoro e la chiusura di centinaia di imprese. Si è parlato, inoltre, di bilateralità e della necessità di rafforzare il sistema di welfare contrattuale nel suo complesso. Le parti si rincontreranno il prossimo 25 febbraio per proseguire la discussione su questi temi ed esaminare altri importanti punti della trattativa. Si lavora, dunque, per cercare di chiudere al meglio il negoziato e rinnovare un contratto che centinaia di migliaia di lavoratori attendono da due anni. A livello locale il rinnovo del contratto riguarda alcune migliaia di lavoratori edili, occupati presso centinaia di imprese aderenti a Confapi Matera e iscritti all’Edilcassa di Basilicata, cioè al sistema della bilateralità dell’edilizia della piccola e media impresa, dell’artigianato e della cooperazione, con un’ampia copertura del territorio nazionale”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*