GRAVINA IN PUGLIA – Il sindaco presente alla tappa gravinese della mobilitazione Coldiretti

L’amministrazione comunale al fianco degli agricoltori

Valente: «Necessarie misure straordinarie per garantire servizi ed efficienza»

Il sindaco Alesio Valente ha partecipato in mattinata alla manifestazione indetta a Gravina da Coldiretti nell’ambito della mobilitazione avviata su tutto il territorio pugliese per reclamare interventi in ordine alla garanzia di servizi efficienti a fronte del pagamento dei tributi consortili.All’iniziativa, svoltasi agli ingressi degli uffici gravinesi del Consorzio di Bonifica “Terre d’Apulia”, hanno preso parte centinaia di agricoltori, provenienti da tutta l’area murgiana coi loro trattori. Nel corso dell’incontro coi referenti del Consorzio, il primo cittadino ha espresso la posizione ufficiale dell’amministrazione comunale. «Ho ritenuto fosse un mio dovere accogliere l’invito di Coldiretti – ha spiegato Valente – dal momento che la tematica in discussione è meritevole di massima attenzione. Nei nostri campi la situazione è seria e delicata: il maltempo, anche quello registratosi a più riprese nelle ultime settimane, ha causato nuovi, gravi danni, cancellando in gran parte le operazioni di semina, da poco effettuate. Una situazione senz’altro peggiorata dalla carenza di manutenzione della rete di canali e fossi di scolo e di una serie di altri interventi che non vengono effettuati da anni, a fronte di tributi e cartelle non sempre e non proprio congrui e fondati». Ha sottolineato il sindaco: «Da parte degli agricoltori c’è la volontà di rispettare i propri obblighi, ma anche la ferma determinazione di ricevere i servizi loro spettanti. Non c’è dubbio: la politica è chiamata a fare la sua parte, se necessario anche attraverso l’adozione urgente di un piano straordinario».

Questo slideshow richiede JavaScript.

Da qui la formalizzazione dell’impegno «a lavorare per ricercare ogni soluzione utile in tempi certi e rapidi, privilegiando il dialogo e la concertazione con le istituzioni, in primis con la Regione. Per costruire questo percorso, come già fatto anche in passato l’amministrazione comunale sosterrà ogni iniziativa, quella di oggi come altre già in programma o che verranno, tesa alla risoluzione dei problemi del comparto agricolo, che è componente essenziale dell’economia locale ma anche della nostra identità storica e culturale. Insomma, siamo e saremo al fianco degli agricoltori e di quanti, con loro e per loro, sono impegnati nella tutela e nella valorizzazione dell’agricoltura pugliese».

Gravina in Puglia, 28 Gennaio 2019

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*