MONTALBANO JONICO, INTESA TRA COMUNE, ARCHEOCLUB E LEGAMBIENTE

“Un esempio di gestione virtuosa ognuno per le proprie funzioni e il proprio ruolo. L’associazione Archeoclub d’Italia Siritide, il Circolo Legambiente Montalbano ed Il Comune di Montalbano Jonico puntano sull’effetto Matera 2019. Al via un progetto che, attraverso l’anno della cultura per la città dei Sassi, si propone di sviluppare le risorse naturali, turistiche e culturali di un territorio ricco di storia, tradizione e bellezza”. Lo annuncia in una nota il Comune di Montalbano Jonico. “In questa direzione, il comune ha sottoscritto una partnership con le associazioni Archeoclub d’Italia Siritide e Circolo Legambiente Montalbano, che intende proprio valorizzare i beni culturali e ambientali locali, nonché promuovere una serie di attività e iniziative volte alla tutela, alla conoscenza e alla valorizzazione del territorio di Montalbano e delle sue peculiarità. In particolare, saranno costituite sinergie per godere dello spettacolo naturale della Riserva regionale Calanchi, la cui bellezza può essere apprezzata da chi sceglie i Sassi di Matera oppure la costa jonica nel periodo estivo, o dell’Archeoparco di Andriace, i calanchi, un vero museo a cielo aperto d’Italia, il parco di Andriace, che con i suoi dieci ettari di macchia mediterranea mira alla valorizzazione storico-antropologica del territorio e della natura mediterranea, oltre che all’affascinante centro storico del comune montalbanese. Insomma, un modo di apprezzare le risorse naturali e turistiche che si propongono come alternativa o integrazione agli elementi turistici locali più gettonati. Attraverso l’intesa, sarà ottimizzata l’offerta turistico-didattica del territorio, creata e gestita una nuova politica di marketing territoriale, e avviata la progettazione di attività culturali attinenti il territorio e a supporto della programmazione comunale”. “Abbiamo avviato un’azione propulsiva con le due associazioni finalizzata alla realizzazione di attività di varia natura per salvaguardare e rendere meglio fruibile il patrimonio turistico e culturale di Montalbano – afferma il sindaco Piero Marrese -. Il nostro scopo è quello di coinvolgere ulteriori associazioni ed enti presenti sul territorio, così come queste due associazioni hanno fatto, mettendosi in discussione e lavorando per costruire un unico progetto turistico e che possano con noi condividere il percorso avviato e dare un fattivo contributo al raggiungimento degli obiettivi che ci siamo posti. In tal senso, il Comune si impegnerà nel reperimento di risorse finanziarie e metterà a disposizione le strutture comunali per implementare le attività programmate”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*