A Gravina nuova rubrica del Movimento 5 Stelle

Il gruppo consiliare del Movimento Cinque Stelle di Gravina, Rosa Cataldi, Raffaella Colavito e Ketti Lorusso, ha ideato la rubrica on line “Ti Rendo Conto”, a cadenza settimanale, per spiegare alla cittadinanza, a mezzo di una diretta facebook, quali azioni sta compiendo l’amministrazione in carica e per valutare insieme se le stesse mirino alla salvaguardia dell’interesse collettivo. “ Il Movimento Cinque Stelle Gravina – dichiarano le consigliere di opposizione – nasce dall’esigenza di riportare la politica sul piano della trasparenza  attraverso il coinvolgimento diretto dei cittadini nella gestione politica e amministrativa della comunità di appartenenza, consentendo loro, da una lato di avere a disposizione strumenti utili per essere sempre informati, e dall’altro lato, di partecipare con responsabilità e consapevolezza a quella fase necessaria di controllo delle scelte adottate dai rappresentanti delle Istituzioni, a tutti i livelli, sia territoriale che nazionale. Ti Rendo Conto – continuano le pentastellate – rappresenta un momento di condivisione naturale che qualsiasi amministrazione, a prescindere dal suo colore politico, dovrebbe adottare, qualora collochi alla base del suo operato il principio di trasparenza. In più occasioni abbiamo rilevato – ammoniscono le consigliere – come l’amministrazione in carica non abbia interesse a confrontarsi con la cittadinanza, al contrario, se ne allontana, operando nell’ambito, circoscritto e limitato, “degli amici degli amici”: tipico modello di gestione clientelare che appartiene a quel modo di fare politica da cui prendiamo le distanze. Il “Ti Rendo Conto” – concludono le portavoce M5S – avrebbero dovuto assumerlo come impegno, il sindaco e la sua giunta, ma, in mancanza, ci pensiamo noi! Ogni settimana e tutti i Giovedi alle 13.45 vi aggiorneremo dalla nostra pagina  Le Portavoce M5S di Gravina in Puglia. Seguiteci perché solo se si è informati si è cittadini liberi!

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*