Maggioranza: indire le elezioni nei tempi indicati dal Tar

Giuzio, Bochicchio, Pace, Mollica, Soranno e Galante chiedono a Franconi di non fare ricorso contro la sentenza a procedere

 “Apprendiamo della sentenza del Tar sulla data del voto. Finalmente il quadro ora diventa chiaro”. Così i capigruppo dei partiti che compongono la maggioranza nel Consiglio regionale lucano (Vito Giuzio, Antonio Bochicchio, Aurelio Pace, Francesco Mollica, Giuseppe Soranno, Paolo Galante) accolgono la sentenza del Tribunale amministrativo della Basilicata.

“Chiediamo ora alla vicepresidente Franconi – proseguono i capigruppo della maggioranza – di non fare ricorso contro la sentenza e procedere a indire le elezioni nei tempi indicati dal Tar. Quello che volevamo al pari dell’esecutivo lucano – aggiungono – era una data certa nel rispetto delle regole. La sentenza del Tribunale amministrativo, laddove decide per la compensazione delle spese legali, dimostra che la questione era complessa; del resto la vicepresidente della Giunta, dal principio, attendendosi alle interpretazioni di legge, che più riteneva congrue, aveva chiesto al Ministero competente di indicare il modo per procedere a elezioni più ravvicinate”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*