A Bernalda grande partecipazione alla Marcia d’Amore per la Cultura

“Quando gli allievi dell’IC Pitagora hanno scritto a Francis Ford Coppola per informarlo che in occasione della Marcia d’Amore per la Cultura di venerdì 14 dicembre Bernalda sarebbe stata nominata ‘Capitale dell’Armonia: da Pitagora a Francis Ford Coppola’ non avrebbero mai immaginato che il grande regista avrebbe risposto così rapidamente, invitandoli, accoratamente, a far tesoro del prezioso Patrimonio Culturale della nobile città a cui deve anche le sue origini, “perché – ha sottolineato – siete voi Giovani, il futuro della Comunità e a Voi va il mio applauso”.
E’ quanto dichiara Grazia Maria Marciuliano, dirigente scolastico dell’Istituto.
“La lettera del grande regista è stata accolta – aggiunge – con grande entusiasmo dagli allievi dell’IC Pitagora, che si sono sentiti spronati a dare il meglio nel festante corteo che ha attraversato le vie e le piazze di Bernalda, al ritmo ipnotico dei tamburi, animato dagli abili sbandieratori, da personaggi in costume, dei gruppi storici di Bernalda, Lion du Lys, Borgo Camarda e la Pro Loco e delle associazioni culturali, da tantissimi genitori e parenti e dagli Amministratori Comunali che hanno contribuito, con grande dedizione, all’organizzazione dell’evento che ha visto i Giovani, protagonisti assoluti della giornata. Alla marcia hanno partecipato anche studenti e insegnanti dell’IIS Bernalda-Ferrandina diretto dal Dirigente Scolastico Prof. Giosuè Ferruzzi.
I Mille e più giovani hanno trasmesso vere e intense emozioni – dice ancora la prof. Marciuliano – con il coinvolgimento di tutta Bernalda, anche in virtù dell’azione di coinvolgimento sapientemente svolta dall’Istituto Comprensivo Pitagora, con i suoi insegnanti che nei saluti iniziali hanno evidenziato
l’importanza della scuola nella formazione delle nuove generazioni presentando alcuni dei brillanti
progetti a cui i suoi allievi stanno lavorando per promuovere la conoscenza del prezioso Patrimonio
Culturale che Bernalda racchiude come un meraviglioso scrigno.
Tanti i saggi e le performances – prosegue – che hanno visto gli allievi, dai più piccini della scuola dell’infanzia e della primaria fino ai ragazzi delle scuole medie e delle superiori, cimentarsi in pregevoli esibizioni. Ha destato, inoltre, notevole interesse il bellissimo video-art in cui gli studenti del Pitagora descrivono le Bellezze di Bernalda, tanto da meritarsi un encomio da parte di Tomangelo Cappelli, coordinatore regionale della Marcia che, dopo aver ha comunicato l’intenzione di inserirlo nel sito istituzionale della Regione Basilicata per farne un modello di riferimento per tutti gli altri comuni, si è congratulato con tutti gli organizzatori per l’evento stellare che Bernalda, con Metaponto, culla della Cultura, è riuscito a realizzare con tanta passione, facendo battere il cuore antico della Storia, dall’Antichità alla contemporaneità.
La mattinata si è chiusa con un saluto di ringraziamento al Maestro Francis Ford Coppola e con le Musiche e le danze dei giovani nella splendida piazza di San Bernardino, tra le mura del
leggendario Castello e la Chiesa Madre al cui Campanile – conclude la nota – è stata affidata l’ispirazione emozionale a “Vox Dei: il concerto per campanili più grande del mondo” che farà suonare nel maggio 2019 le campane dei comuni lucani e delle comunità dei lucani nel mondo a cui ha aderito anche il Sacro Convento d’Assisi”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*