“Paradiso (Lucio Battisti Songbook)” secondo in classifica

Per gli amanti della Musica Italiana, per gli appassionati di un’epoca irripetibile, è indimenticabile il duetto, unico tra l’altro, dei due giganti della Musica Italiana che in otto minuti e 20 secondi realizzarono quello che ancora oggi è considerato uno dei momenti clou della televisione italiana. “Teatro 10”, la storica trasmissione di Rai 2, divenne storica proprio grazie a questo duetto che rimane ancora oggi uno dei momenti piu’ visti e replicati da Mamma Rai. E non poteva essere altimenti, dato che i protagonisti di quello spettacolo unico e irripetibile furono i due titani del pop italiano, i due artisti più geniali che ancora oggi rendono unica la musica italiana. E non desta quindi sorpresa che il nuovo album, di Mina, , “Paradiso (Lucio Battisti Songbook)”, uscito il 30 novembre, che omaggia, Lucio Battisti, sia uno degli album piu’ venduti nella classifica Fimi/Nielsen dove raggiunge la seconda posizione. Tra i brani 5 sono in lingua spagnola e uno interpretato in lingua francese mentre due sono gli inediti “Vento nel vento“, arrangiato da Rocco Tanica, e “Il tempo di morire“, arrangiata dal figlio della cantante, ovvero Massimiliano Pani. Tutti i brani facenti parte dell’album sono stati mixati, riarrangiati ed editati da Celeste Frigo con la presenza sempre costante di Mina, la quale ha fatto da supervisore. Sia nella versione su cd che in quella su vinile è possibile anche trovare la lettera che Mina scrisse a Battisti, pubblicata il 28 settembre 1998, a pochi giorni dalla morte del cantante. Un album che rende omaggio al suo amico nell’anno in cui ricorre il ventennale della sua morte.
Perchè  “Tu chiamale se vuoi Emozioni…..”

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*