A Taranto ‘NEL CUORE DELL’AFRICA’, La mostra fotografica del fotografo Fedele Forino

“Nel cuore dell’Africa”: è questo il titolo della mostra fotografica e del libro, che Fedele Forino, fotografo pluripremiato dal National Geographic, di origini palagianesi, ma titolare di uno studio fotografico a Mottola, “La Belle Photo”, presenterà domani, 13 dicembre, alle ore 18, presso il Castello Aragonese di Taranto.

Il libro, edito Dellisanti, vede come curatrice dei testi la giornalista Maria Florenzio. E’ sostenuto dall’associazione Azione Verde Opera Don Bonifacio Onlus. Non a caso alla presentazione, dell’associazione ci saranno don Bonifacio Duru, padre fondatore e la presidente Rosaria Propato. Interverranno, oltre all’autore, anche l’editore Antonio Dellisanti e il sindaco di Palagiano Domiziano Lasigna.

Il volume e la mostra descrivono la vita sociale e culturale nell’Africa, scatti che raccontano il vissuto della gente di quei luoghi, attraverso i colori, i gesti quotidiani, la povertà, le espressioni dei volti, squarci di vita quotidiana. Ogni scatto sembra cogliere in quei volti di donne, uomini, bambini, la speranza di un futuro diverso, forse migliore in cui, però, l’abbozzo di un sorriso alla vita è sempre possibile.

Un lavoro che per Forino arriva dopo anni di viaggi in Africa e di esperienze personali che lo hanno portato a condividere, di quel mondo, disperazione, speranze, ma anche la bellezza interiore di chi in quei luoghi ci abita e vi sopravvive oltre che il fascino paesaggistico della natura incontaminata.

Il libro vede il patrocinio del Comune di Palagiano, dal momento che il sindaco Lasigna ha voluto credere ed essere vicino al suo compaesano che non può che essere motivo di vanto e di lustro per la città del clementine. “Questo volume vuole essere la testimonianza dell’approccio di Fedele – scrive il sindaco di Palagiano nella presentazione – a un mondo sociale e naturale così diverso dal nostro eppure così affascinante, tutto da scoprire e finanche da valorizzare, esattamente come Fedele ha saputo fare con i suoi scatti”.

Circa 150 pagine a colori e in bianco e nero, tra i colori caldi dell’Africa, che testimoniano la passione per la fotografia che Fedele coltiva da quando il padre gli affidò tra le mani la prima macchina fotografica. Poi, l’esperienza maturata sul campo semplicemente per imparare a concepire la foto come un’opera d’arte e, quindi, realizzarla, con il massimo della creatività, senza improvvisare, senza approssimare, senza lasciare nulla al caso, puntando semplicemente a cogliere emozioni, a regalare emozioni, esattamente come questo suo primo book editoriale vuole e sa fare.

Parte del ricavato della vendita del libro sarà devoluto per azioni e interventi solidali in Africa. Quindi, un volume che ha una valenza culturale, ma soprattutto sociale, mosso, com’è, sin dall’inizio, da quel grande spirito di solidarietà che anima il cuore del suo autore Fedele.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*