Sassi Divini a Matera: resoconto della prima giornata

Una prima giornata che ha registrato , nelle iniziative svolte a Casa Cava, una partecipazione qualificata e un confronto fra produttori, esperti e rappresentanti delle istituzioni. Si è aperta così la seconda edizione di “Sassi Divini”, la rassegna organizzata dall’Enoteca regionale e dal Mef. Dopo i saluti iniziali – a cui hanno presto parte il Presidente dell’Enoteca regionale, Paolo Montrone, l’assessore comunale al Turismo Mariangela Liantonio, il direttore dell’Apt di Basilicata Mariano Schiavone, il componente del Cda dell’Ente Parco della Murgia Giuseppe Montemurro e i rappresentanti delle delegazioni campana e toscana, Brunella Mercadante (dirigente della Regione Campania per la Tutela della Qualità e i servizi di Sviluppo Agricolo) e Marco Bessi (direttore della Federazione Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori di Toscana) e nel corso dei quali è stata sottolineata l’importanza che il territorio rappresenta nel binomio con le realtà produttive in espansione – è cominciato il convegno tecnico dal titolo: “Il vino di Basilicata tra scenari attuali e prospettive future”.
Nel corso dell’incontro, moderato da Antonio Boschetti, direttore del settimanale “L’Informatore agrario”, il confronto a più voci si è concentrato su due elementi sostanziali: la necessità di fare rete,promuovendo ulteriormente il ruolo dell’Enoteca regionale, e l’importante di tutelare, valorizzare e promuovere la qualità del prodotto. Pur con numeri più ridotti rispetto ad altre regioni di tradizione più lunga, la Basilicata sta mostrando doti e potenzialità che inducono a intervenire per migliorare tutti gli aspetti in grado di dare forza al prodotto.
Al dibattito hanno partecipato: Paolo Montrone, Presidente dell’Enoteca regionale lucana, Vito Cifarelli, presidente del Consorzio Matera Doc e vice presidente dell’Enoteca, Gerardo Giuratrabocchetti del Consorzio Tutela dell’Aglianico del Vulture, Filippo Corbo, funzionario della Regione Basilicata, Dipartimento Agricoltura, Massimiliano Apollonio, Presidente dell’Assoenologi di Puglia, Basilicata e Calabria, Christian Scrinzi Direttore enologico del Gruppo Italiano Vini, Eugenio Tropeano, Presidente regionale dell’Associazione Italiana Sommelier e Luca Gardini, esperto enogastronomico già Campione del mondo dei sommelier.

Le conclusioni sono state affidate all’assessore regionale all’Agricoltura, Luca Braia che ha ripercorso i temi trattati e sottolineato l’importanza di rendere competitive le produzioni lucane pur in un momento in cui la realtà produttiva della regione è ancora in crescita.
Luca Gardini ha poi tenuto una masterclass aperta al pubblico, su sette etichette lucane, soffermandosi sulle rispettive caratteristiche e in particolare sui parametri personali che spesso determinano un gusto rispetto ad un altro. Una lezione, quella di Gardini, che ha conquistato i numerosi presenti soprattutto per l’approccio gioviale con cui ha descritto a fondo i vini e le loro qualità.
La serata si era aperta con la lettura di due poesie affidate alle associazioni “Matera Poesie 1995” e “Terre joniche-Magna Grecia”. Introdotte da Jone Garramone, due lettrici hanno interpretato le poesie “Vino viola” e “Lucania terra mia”.Subito dopo la proiezione dedicata alla storia di Matera, realizzata da Nino Vinciguerra. Ospiti e visitatori sono stati allietati dalle note del gruppo d’archi “L’altro 900”.

PROGRAMMA DI DOMANI

8 DICEMBRE 2018

INIZIO ORE 17:30 CASA CAVA

 Masterclass sui vini di Basilicata per il pubblico, condotto da Adele Granieri, esperta di vini “Sloow Wine”

 Degustazione a confronto vini lucani e Regioni ospitate per il pubblico, a cura dell’Associazione Italiana Sommelier;

INIZIO ORE 11:30 PIAZZA SAN PIETRO CAVEOSO

 Attività di show cooking con la chef Piera Parisi, della Federazione Italiana Cuochi, conduttori “Fede e Tinto” giornalisti radiofonici e televisivi nazionali;

INIZIO ORE 16:00

 Inizio attività con degustazioni di vini;

 Percorso allietato da musiche con quartetto d’archi e letture di poesie di poeti lucani;

INIZIO ORE 19:00

 Attività di show cooking con lo chef stellato Fabrizio Albini, conduttori Fede e Tinto” giornalisti radiofonici e televisivi nazionali.

INIZIO ORE 21:00

 Concerto del gruppo di Tricarico “Officine Popolari” di Pietro Cirillo;

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*