Tornano anche nelle piazze lucane le Le Stelle di Natale Ail 2018

“Nei giorni 7, 8 e 9 Dicembre in contemporanea nazionale, è in programma una nuova edizione delle Stelle di Natale Ail, realizzata grazie all’impegno di centinaia di volontari lucani che offriranno una piantina natalizia a chi verserà un contributo minimo associativo di 12 euro in diverse piazze della città di Potenza ed in quasi tutti i paesi della provincia. Maggiori dettagli e informazioni di contatto sono pubblicati sul sito www.ail.it e sul sito della sezione di Potenza www.ailpotenza.it, anche per conoscere la piazza più vicina”. E’ quanto rende noto Iolanda Ricciuti, presidente Ail Potenza.
“I fondi raccolti – spiega – saranno impiegati per:
• finanziare la Ricerca;
• potenziare il servizio di Assistenza Domiciliare per adulti e bambini;
• sostenere le Case Alloggio site a Potenza in via Ciccotti;
• finanziare i servizi Socio-Assistenziali alle famiglie in situazioni di particolare bisogno;
• supportare il funzionamento dell’U.O. di Ematologia dell’Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo di Potenza;
• promuovere la formazione e l’aggiornamento professionale di medici, biologi, infermieri e tecnici di laboratorio.
I rilevanti risultati negli studi scientifici e le terapie sempre più efficaci e mirate, compreso il trapianto di cellule staminali, hanno infatti determinato un grande miglioramento nella diagnosi e nella cura dei pazienti ematologici.
La sezione Ail di Potenza, sorta nel 1995, senza alcun contributo pubblico, ma grazie esclusivamente al generoso sostegno delle offerte dei cittadini durante le manifestazioni, ha raccolto importanti fondi che le hanno permesso di realizzare le attività sopra specificate.
Queste realizzazioni comportano già numerose spese di gestione e di funzionamento dei servizi offerti, tuttavia l’obiettivo è quello di offrirne sempre nuovi, utili e richiesti dai cittadini su tutto il territorio di competenza.
Grata ai lucani per la loro generosità, l’Ail si impegna a continuare la sua opera in favore della scienza e dei malati e invita caldamente i cittadini a voler contribuire a quest’opera di grande solidarietà.
La manifestazione si realizzerà grazie alla collaborazione di centinaia di volontari che rappresentano per l’Ail un prezioso patrimonio e grazie anche all’aiuto di tutti gli organi di informazione che danno voce all’iniziativa a livello locale e nazionale”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*