Lorusso: “Sostenere gli investimenti dell’industria culturale e creativa”

“Confindustria condivide da sempre la necessità di sostenere con politiche e strumenti adeguati gli investimenti anche sul versante privato, come driver irrinunciabile per favorire innovazione, crescita e competitività nazionale ed europea. Anche e soprattutto per settori che si rivelano sempre più strategici per l’economia del Paese e della Regione, come quello dell’industria culturale e creativa”.

E’ quanto dichiarato dal presidente di Confindustria Basilicata, Pasquale Lorusso, che in mattinata è intervento al Tandem Tour 2018 “InvestEU: opportunità per le imprese e il territorio”, che si è svolto presso la Prefettura di Matera. Lorusso ha messo in evidenza come dagli studi più recenti (Rapporto  Symbola 2018, Rapporto Federculture 2018) emergano, relativamente a questo comparto, numeri importanti in termini di valore aggiunto, di impatto moltiplicatore sull’economia, di base imprenditoriale ed occupazionale.

Un settore rispetto al quale in Basilicata c’è ancora molto da fare, ma da cui, proprio per tale motivo, possono scaturire importanti opportunità, anche grazie al grande evento che il territorio si appresta a vivere con l’apertura, a Matera, dell’anno da Capitale europea della Cultura.

Il presidente di Confindustria Basilicata ha colto l’occasione per ricordare l’iniziativa realizzata insieme alla Fondazione Matera Basilicata 2019, che ha portato alla selezione di 50 imprese italiane del sistema Confindustria che saranno protagoniste a Matera, a partire da febbraio, per tutto l’anno.

Ha poi evidenziato l’importante ruolo che potrà svolgere il neo costituito Cluster Basilicata Creativa al fine di rafforzare le filiere culturali e creative, favorendo sinergie tra ricercatori ed imprenditori lucani operanti in questi ambiti di attività, per generare processi di crescita e di internazionalizzazione.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*