Matera, commerciante multato per abbandono rifiuti

“Aveva abbandonato rifiuti ingombranti nei pressi della chiesa di San Domenico, in via San Biagio: è stato scoperto e multato dagli agenti della polizia locale. L’episodio – scrive il Comune in una nota – è avvenuto sabato sera, intorno alle 19.30, quando il centro storico era frequentato da turisti e materani. A fare la sconcertante scoperta sono stati gli operatori del servizio di raccolta dei rifiuti che hanno prontamente segnalato il fatto alla polizia locale. Gli agenti, dopo aver effettuato le indagini, sono risaliti al responsabile dell’atto, un commerciante del centro storico, e gli hanno comminato una multa di 600 euro. Va ricordato che il regolamento comunale prevede che, in caso di recidiva, può essere disposta la chiusura dell’esercizio commerciale”.
“Purtroppo dobbiamo spesso fare i conti – ha sottolineato l’assessore al Verde, Giuseppe Tragni – con episodi di questo tipo che testimoniano che in città c’è gente che non ha ancora capito come ci si comporta. Devo ringraziare i vigili urbani per essere prontamente intervenuti e aver individuato il responsabile del gesto avvenuto in pieno centro e di sabato sera. L’Amministrazione comunale sta operando per migliorare la sorveglianza sul territorio allo scopo di prevenire situazioni come questa. E’ già iniziata l’installazione di telecamere, che ci permetteranno di individuare gli incivili che abbandonano rifiuti di qualsiasi tipo senza avvertire il servizio di raccolta. Ricordo che per il ritiro degli ingombranti è attivo il numero verde 800 589732 (per chi chiama da rete fissa) e 0835 381682 per le chiamate da rete mobile. Non è quindi in alcun modo necessario sporcare la città in maniera totalmente irresponsabile”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*